Segni di aiuti nella donna, segni dell’AIDS in donna.

Segni di aiuti nella donna, segni dell'AIDS in donna.

Che cosa è l’HIV?

HIV sta per virus dell’immunodeficienza umana. HIV attacca il sistema immunitario del corpo, distruggendo a poco a poco la sua capacità di combattere le infezioni e alcuni tipi di cancro.

Se non trattata, l’HIV può svilupparsi in sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS). Questa è la più grave fase di HIV e di solito è fatale.

Non c’è attualmente alcuna cura per l’HIV. Tuttavia, il farmaco può rallentare la progressione del virus HIV e di ritardare l’insorgenza dell’AIDS. Molte persone con diagnosi di HIV oggi rimanere in buona salute per molti anni e hanno un quasi normale durata di vita.

I Centri statunitensi per il controllo delle malattie (CDC) stima che 1,2 milioni di persone negli Stati Uniti sono infettati con l’HIV, e circa uno su otto di quelli infetti non sanno di avere il virus. Circa 45.000 nuove infezioni si verificano ogni anno, e il 19 per cento di quelli si verificano nelle donne.

Come si diffonde l’HIV?

L’HIV si trova nel sangue e altri fluidi corporei, tra cui lo sperma, fluido vaginale, e il latte materno. Per essere infettati con l’HIV, il fluido da una persona infetta deve entrare nel flusso sanguigno.

Il modo più comune per una donna di essere infettati con l’HIV è di avere rapporti sessuali non protetti con un uomo sieropositivo. L’infezione può passare dallo sperma dell’uomo e attraverso il sottile rivestimento mucoso della vagina.

Fare sesso anale non protetti con un partner infetto e la condivisione di aghi o siringhe anche portare un alto rischio di infezione da HIV.

È inoltre possibile ottenere l’HIV di ricevere una trasfusione di sangue infetto. Tuttavia, il rischio di contrarre l’infezione in questo modo è molto piccolo perché tutti i prodotti sanguigni sono sottoposti a screening per il virus e trattati con alto calore per eliminare i germi.

Se sei sieropositivo, si può trasmettere il virus al suo bambino durante la gravidanza, la nascita. o l’allattamento. La buona notizia è che i nuovi trattamenti significa che un minor numero di bambini sono nati con l’HIV.

Quali sono i sintomi del virus HIV e l’AIDS?

Alcune persone non hanno sintomi quando diventano prima infettati con l’HIV. Altri sviluppano sintomi simil-influenzali temporanei nelle prime settimane dopo l’esposizione al virus. Questi includono febbre, mal di testa, mal di gola, dolorabilità, stanchezza e gonfiore delle ghiandole. Questi sintomi possono non sembrare significativo in un primo momento perché sono simili a influenza e generalmente migliorano senza trattamento.

Si può richiedere fino a 10 anni dopo l’infezione di sviluppare sintomi più gravi. Durante questo tempo, la maggior parte delle persone sperimentano una progressiva riduzione del numero di cellule CD4 nel sangue. (Cellule CD4 sono combattenti di infezione chiave del sistema immunitario).

adulti sani hanno tra i 500 ei 1.200 cellule CD4 in ogni millimetro cubo (mm 3) di sangue. Una persona con meno di 200 cellule per mm3 inizia a sviluppare infezioni gravi chiamati malattie opportunistiche ed è progredito verso l’AIDS. I sintomi di AIDS sono:

  • gonfiore delle ghiandole linfatiche
  • rapida perdita di peso
  • febbri frequenti e sudorazione
  • piaghe persistenti o frequenti in bocca o la vagina
  • estrema stanchezza e inspiegabile

Dovrei essere testati per l’HIV durante la mia gravidanza?

Assolutamente. Se sei sieropositivo, ottenendo un trattamento adeguato può ridurre significativamente il rischio di diffusione del virus al bambino ed è fondamentale per proteggere la propria salute.

Il CDC, American College of Ostetrici e Ginecologi (ACOG), e molte altre organizzazioni raccomandano che tutte le donne incinte essere testati per l’HIV il più presto possibile. Se non ti viene offerto un test HIV a vostra prima visita prenatale, chiedere uno.

Se siete ad alto rischio di infezione da HIV, si dovrebbe essere testato di nuovo nel terzo trimestre. Sei ad alto rischio per l’HIV se:

  • Sei in una relazione con un nuovo partner sessuale.
  • Non sai lo stato di HIV del vostro nuovo partner sessuale.
  • Voi o il vostro partner si iniettano droghe.
  • Si scambiano sesso per denaro o di droga.
  • Il vostro partner è sieropositivo.

Anche se è meglio per voi e il vostro bambino per iniziare il trattamento durante la gravidanza, ottenere un trattamento più tardi è meglio che non in trattamento a tutti. Se non sono stati testati durante la gravidanza, o sei ad alto rischio, ma lo stato è sconosciuto, il medico può raccomandare test HIV rapido quando si è ricoverato in ospedale per travaglio e il parto.

test Rapid HIV può escludere la condizione entro 30 minuti, anche se avrete bisogno di un altro test per confermare la diagnosi se si ottiene un risultato positivo. Se stai trovati ad essere sieropositivo, si può prendere precauzioni immediate per ridurre il rischio di trasmissione dell’HIV al bambino durante il parto.

Infine, se non sono stati testati prima della consegna, il bambino può essere provato dopo la nascita a causa di iniziare il trattamento entro 12 ore dalla consegna riduce il rischio di un neonato di contrarre l’infezione. test neonato è volontaria nella maggior parte degli stati, ma non tutti. A New York, per esempio, tutti i neonati sono testati per anticorpi anti-HIV.

Come posso essere sicuro che il mio risultato del test HIV è preciso?

test HIV sono generalmente molto accurate. Tuttavia, se si pensa di essere stati esposti al virus HIV, è necessario attendere diverse settimane prima di un test è in grado di rilevare il virus.

Ci sono diversi tipi di test HIV. La maggior parte dei test controllano il sangue per la presenza di anticorpi HIV, o una combinazione di anticorpi e antigeni. Il sistema immunitario produce anticorpi per HIV in risposta ad essere esposti al virus. Ci vogliono da tre a 12 settimane per il vostro corpo a fare abbastanza anticorpi di presentarsi in un test.

Gli antigeni sono la parte del virus che gli anticorpi rispondono. Poiché antigeni appaiono più veloce di anticorpi, un test che cerca entrambi gli antigeni e anticorpi in grado di rilevare HIV prima, di solito tra due e sei settimane dopo una possibile esposizione.

Come può l’HIV influenzare la mia gravidanza e la salute del mio bambino?

preoccupazione principale del provider è garantire che si ottiene il giusto trattamento per proteggere la salute e prevenire il suo bambino di essere infettati con l’HIV. Con un trattamento adeguato durante la gravidanza, il rischio del vostro bambino è ridotto a meno dell’1 per cento. Potrebbe essere necessario:

  • Prendere farmaci per l’HIV, chiamato terapia antiretrovirale (ART). esattamente come provider prescrive durante la gravidanza e nel lavoro.
  • Avere un c-sezione se la quantità di HIV nel sangue (carico virale) è ad un livello pericoloso al termine della gravidanza.
  • Non allattare il suo bambino o pre-masticare il cibo quando è più vecchio.
  • Lascia la tua trattamento antiretrovirale bambino finché non si sa per certo che lui è l’HIV negativo. (Si può prendere un po ‘per l’HIV per essere rilevabile nel sangue del bambino, e questo non può essere confermata fino a quando lui è di almeno 4 mesi.)

Circa 8.500 donne sieropositive partoriscono ogni anno negli Stati Uniti. Ma grazie all’arte e cambiamenti nel modo in cui la gravidanza è gestito in sieropositive donne, meno di 200 bambini infettati con il virus ogni anno. Questo numero sarebbe ancora inferiore se tutte le donne sono stati testati per l’HIV prima del concepimento o all’inizio della gravidanza, in modo che potessero essere trattate appena possibile.

Come viene gestita l’HIV durante la gravidanza?

Se siete già in arte quando si scopre che sei incinta, non interrompere l’assunzione di farmaci. Un lasso di trattamento può causare che il virus venga più resistente. Invece, consultare immediatamente un medico.

In passato, ART stato suggerito solitamente soltanto quando la carica virale e conta CD4 suggerito che il sistema immunitario è stato compromesso. Ora la raccomandazione è di iniziare ART appena possibile dopo la diagnosi. Quindi, se non avete già iniziato, o se hai appena stato diagnosticato, il vostro fornitore sarà probabilmente consiglia di iniziare subito.

L’obiettivo di ART è quello di ridurre la carica virale a livelli non rilevabili. Questo protegge la vostra salute e rende meno probabile che l’HIV si diffonderà per il suo bambino. Si può anche ridurre le probabilità di infettare il vostro partner se è negativo HIV.

E ‘possibile avere una carica virale non rilevabile da tre a sei mesi dopo l’inizio ART. Così, oltre a ricevere una regolare cura prenatale, il fornitore di HIV controllerà la carica virale di almeno ogni mese durante la gravidanza fino a quando è rilevabile. Dopo di che, ti verrà controllato una volta ogni tre mesi.

Se la carica virale non è rilevabile al termine della gravidanza, il rischio di trasmissione di HIV al tuo bambino è molto basso, e avere un parto vaginale può essere una possibilità. In alcuni casi, (se si dispone di un alto carico virale verso la fine della gravidanza, per esempio), è chiaro che può essere necessario per avere un taglio cesareo per aiutare a prevenire la trasmissione dell’HIV al bambino.

Come posso affrontare lo stress di essere sieropositivo e in stato di gravidanza?

Essere incinta può essere stressante nelle migliori circostanze. Ma essere incinta quando si dispone di una condizione ad alto rischio come l’HIV può rendere ancora di più, soprattutto se si hanno appena stato diagnosticato.

Anche se può essere difficile, concentrandosi sulla vostra salute in questo momento è il modo migliore per proteggere il vostro bambino da anche essere sieropositivo. E vorrà dire sarete abbastanza bene per la cura per il vostro bambino, come lei cresce.

Prestare attenzione alla vostra salute mentale pure. Lasciate che il caregiver sapere se ti senti troppo ansiosi o depressi in modo da poter ottenere un rinvio ad un professionista della salute mentale, un gruppo di sostegno HIV. o entrambi.

Come posso evitare di ottenere l’HIV?

Se stai leggendo questo articolo, perché sei preoccupato che si può essere a rischio di contrarre l’HIV, ci sono passi che si possono prendere per proteggere se stessi:

  • A meno che non siete sicuri che il vostro partner è HIV negativo, usare il preservativo in modo corretto ogni volta che si hanno rapporti sessuali. Questo è il caso che si tratti di vaginale, orale o anale.
  • Utilizzare solo lubrificanti a base d’acqua con i preservativi. lubrificanti a base di olio possono indebolire lattice e causarne la rottura.
  • Se il vostro partner è sieropositivo, parlare con il vostro fornitore di assistenza sanitaria su pre-esposizione profilassi (prep), che prevede l’assunzione di farmaci per proteggere l’utente da virus HIV, se siete ad alto rischio. PrEP non sostituisce la necessità di usare il preservativo.
  • Evitare il contatto con qualsiasi cosa (come aghi o rasoi) che potrebbero essere contaminati con sangue infetto.
  • Mai aghi di condivisione o di iniezione con gli altri. Se abusare di droghe ad iniezione, ci sono i servizi di supporto che possono aiutare a smettere.

Visita la Società per il sito web di Medicina Materno-fetale per ulteriori informazioni e per trovare uno specialista MFM vicino a te.

AIDSinfo. 2016a. Linee guida per l’uso di farmaci antiretrovirali in adulti e adolescenti HIV-1-infetti. Stati Uniti Dipartimento della Salute & Servizi Umani. https://aidsinfo.nih.gov/guidelines/html/1/adult-and-adolescent-treatment-guidelines/0 [Accessed luglio 2016]

AIDSinfo. 2016b. Linee guida per la prevenzione e il trattamento delle infezioni opportunistiche in adulti e adolescenti affetti da HIV: Raccomandazioni dal Centers for Disease Control and Prevention, il National Institutes of Health, e l’HIV Medicine Association della Malattie infettive Society of America. Stati Uniti Dipartimento della Salute & Servizi Umani. http://aidsinfo.nih.gov/contentfiles/lvguidelines/adult_oi.pdf [Accessed luglio 2016]

AIDSinfo. 2016c. Raccomandazioni per l’uso di farmaci antiretrovirali in gravidanza donne HIV-1-infetti per la salute materna e interventi per ridurre la trasmissione di HIV perinatale negli Stati Uniti. Stati Uniti Dipartimento della Salute & Servizi Umani. http://aidsinfo.nih.gov/contentfiles/lvguidelines/PerinatalGL.pdf [Accessed luglio 2016]

AIDSinfo. 2016d. Linee guida per l’uso di agenti antiretrovirali in infezione pediatrica da HIV. Dipartimento della Salute & Servizi Umani. http://aidsinfo.nih.gov/contentfiles/lvguidelines/pediatricguidelines.pdf [Accessed luglio 2016]

AIDSinfo. 2016e. Linee guida per la prevenzione e il trattamento delle infezioni opportunistiche nei bambini HIV-esposti e con infezione da HIV. Stati Uniti Dipartimento della Salute & Servizi Umani. http://aidsinfo.nih.gov/contentfiles/lvguidelines/ oi_guidelines_pediatrics.pdf [Accessed luglio 2016]

AIDSinfo. 2016f. trattamento per l’HIV: resistenza ai farmaci. Stati Uniti Dipartimento della Salute & Servizi Umani. https://aidsinfo.nih.gov/education-materials/fact-sheets/21/56/drug-resistance [Accessed luglio 2016]

AIDSinfo. 2016g. HIV e gravidanza: L’uso di farmaci anti-HIV durante la gravidanza. Stati Uniti Dipartimento della Salute & Servizi Umani. https://aidsinfo.nih.gov/education-materials/fact-sheets/24/72/the-use-of-hiv-medicines-during-pregnancy [Accessed luglio 2016]

CDC. 2016. HIV / AIDS. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. http://www.cdc.gov/hiv/default.html [Accessed luglio 2016]

Related posts

  • I cambiamenti fisici, segni di aiuti a donna.

    I cambiamenti fisici al vostro corpo come la malattia da HIV progredisce nel vostro corpo, è possibile notare cambiamenti fisici. Alcuni cambiamenti possono verificarsi effetti collaterali di un trattamento medico per l’HIV. Altri possono verificarsi come …

  • Segni di AIDS nelle femmine, i segni di aiuti nelle femmine.

    Dati di base Panoramica Il CDC stima che dei 5.232 adulti di sesso femminile o adolescenti con una diagnosi di HIV che è morto negli Stati Uniti e 6 territori dipendenti, 1.894 sarebbero stati trasmessi …

  • Segno di AIDS HIV, segno di AIDS HIV.

    In questo articolo Cosa succede dopo un test HIV? continuato. Se il test HIV dice che non si ha il virus (un risultato negativo). si rivolga al medico quanto tempo si dovrebbe avere un altro screening. Suo…

  • Semplicemente segni del sole Capricorno donna …

    Questo ragazzo farà l’amore come pratica questa signora è. Taurus suo ammirerà per una moltitudine di ragioni; la sua indipendenza, come dignitosa lei è, le sue riserve, e come lei lo fa lavorare per lei …

  • Programmi di prevenzione, aiuta la prevenzione.

    Progetti dimostrativi aiuti comunitari: un successo Community-livello di intervento per ridurre il rischio di HIV Progettato principalmente per la prevenzione dell’HIV gruppi di pianificazione della comunità e della pianificazione dei programmi in stato di …

  • Oral People Salute con HIV, le persone con HIV e AIDS.

    Regolare cura della salute orale è essenziale per la salute – soprattutto per le persone con HIV. Inadeguata cura della salute orale può minare regimi di trattamento HIV e diminuire la qualità della vita. Le persone che sono …