Psoriasi e fototerapia, lungo …

Psoriasi e fototerapia, lungo ...

  • Qual è ultravioletta fototerapia?
  • Quali sono ultravioletti (UV)?
  • Come si fototerapia usato nel trattamento della psoriasi?
  • Come funziona la fototerapia?
  • fototerapia UVB
  • Come viene somministrato UVB fototerapia?
  • Quali sono gli effetti collaterali del trattamento UVB?
  • PUVA fototerapia
  • Come viene somministrato il trattamento PUVA?
  • Quali sono gli effetti collaterali di PUVA?
  • Raccomandazioni per le persone sottoposte a UVB o PUVA fototerapia

Qual è ultravioletta fototerapia?

Ultravioletta terapia della luce, noto anche come fototerapia, è l’uso di luce ultravioletta per il trattamento di alcune malattie della pelle. Quando viene utilizzato per il trattamento della psoriasi, sia UVA o UVB possono essere utilizzati.

La luce solare contiene una più ampia gamma di lunghezze d’onda; più di luce appena visibile. lunghezze d’onda maggiori, invisibile ai nostri occhi, sono chiamati a infrarossi e ci sentiamo questi come il calore del sole. lunghezze d’onda più brevi sono anche invisibili a noi e questi sono chiamati raggi ultravioletti (UV). Possono causare tintarella e scottature, e anche portare il rischio di cancro della pelle per alcuni individui dopo l’esposizione ad alta e lungo termine.

Ultravioletti B (UVB) è la breve lunghezza d’onda della luce UV che penetra solo gli strati superficiali della pelle. E ‘la principale causa di scottature. Siamo tutti a rischio di scottature, ma quelli di noi con (tipo I) pelle molto chiara sono più a rischio.

Ultravioletta A (UVA) è la lunghezza d’onda più lunga di UV e costituisce la maggior parte del contenuto UV del sole. Essa provoca abbronzatura più di scottature. Essa penetra la pelle più profondo di UVB e può anche penetrare il vetro della finestra, comprese le finestre auto.

Come si fototerapia usato nel trattamento della psoriasi?

La fototerapia non può curare la psoriasi; in alcuni casi sarà completamente cancellare la pelle, in altri a migliorare ma non eliminare le placche. La fototerapia è un trattamento di seconda linea, utilizzati nei reparti di dermatologia, quando prima linea trattamenti topici (creme, lozioni, unguenti) non sono riusciti a fare con placche gravi o diffuse o particolarmente fastidiosi fiammate.

Entrambe le forme di fototerapia sono dati come un ciclo di trattamento di numerose settimane, dove il tempo di esposizione al UV viene aumentata gradualmente per evitare bruciare la pelle e per permettere alla pelle di acclimatarsi al trattamento. Dopo un ciclo di fototerapia il trattamento viene interrotto; in alcuni casi miglioramenti durano per più di un anno, mentre in altri casi la psoriasi può iniziare a ripresentarsi dopo pochi mesi o addirittura settimane. Ulteriori cicli di trattamento può essere somministrato. Non è possibile prevedere come gli individui risponderanno o per quanto tempo la loro risposta durerà dopo il corso di fototerapia finisce. La psoriasi è la malattia della pelle che risponde meglio alla fototerapia e nella maggior parte delle unità di fototerapia 60- 70% delle persone che frequentano sono in trattamento per la psoriasi.

La causa esatta della psoriasi non è completamente chiaro e gli effetti di UV sulla pelle sono complicate, quindi una spiegazione precisa di come funziona fototerapia non è possibile. PUVA e la fototerapia UVB possono anche funzionare in modi leggermente diversi. Tuttavia, una descrizione semplificata dei meccanismi di fototerapia aiuterà a spiegare alcuni dei suoi effetti collaterali e restrizioni.

Per trattare tutto il corpo, viene utilizzata una cabina fototerapia. Questo consiste in un cabinet stand-in con 6 piedi (1,8 m) tubi fluorescenti tutto intorno. Questi tubi emettono UV necessaria per fototerapia. Alcune persone non amano la sensazione piuttosto claustrofobico di essere all’interno del mobile, ma la maggior parte si abitua ad esso e una semplice spinta sulla porta della cabina è sufficiente aprire la cabina e interrompere il trattamento. È necessario stare in cabina per 5-15 minuti, anche se trattamenti più lunghi possono essere suddivisi in più brevi tempi di esposizione. I ventilatori sono costruiti nel cabinet per la ventilazione e il controllo della temperatura. unità UV più piccole vengono utilizzate per il trattamento di piccole zone della pelle, come mani o dei piedi.

Durante il trattamento, gli occhiali devono essere indossati per proteggere gli occhi e la maggior parte delle persone anche indossare una visiera trasparente anti-UV per proteggere la pelle del viso (che di solito non ha placche di psoriasi presenti). Gli uomini devono indossare una protezione genitale.

UVB a banda stretta (TL01) genera una ristretta gamma di lunghezze d’onda UVB che hanno dimostrato di essere il più efficace a chiarire la psoriasi, con quasi nessun altre lunghezze d’onda ridondanti presenti.

UVB è il trattamento di fototerapia prima linea, in quanto, per il tipo di psoriasi per cui è adatto, può essere efficace come PUVA ma ha meno effetti collaterali immediata ed è molto più sicuro a lungo termine. E ‘del tutto sicuro in gravidanza e durante l’allattamento ed è la fototerapia preferito per i bambini. UVB non penetra la pelle più profondamente il UVA in PUVA fototerapia, quindi è usato per il trattamento di placche di psoriasi che non sono troppo spessi o bianco.

Non c’è modo concordato a livello nazionale per dare un corso di fototerapia UVB e diversi centri possono utilizzare leggermente diversi piani di trattamento. Tuttavia, è solitamente somministrato tre volte alla settimana per 6-8 settimane o fino psoriasi ha autorizzato ad una quantità accettabile.

cappello W sono gli effetti collaterali del trattamento UVB?

L’effetto collaterale più comune immediata di fototerapia UVB è una reazione lieve scottatura. Questo può essere più probabile se la persona in trattamento è stata utilizza altri farmaci o integratori a base di erbe che possono causare sensibilità alla luce. E ‘importante, prima di iniziare qualsiasi corso di qualsiasi trattamento, per informare il personale sanitario o il medico di qualsiasi prodotto in fase di presa. Questa reazione scottature di solito non è grave e il phototherapist regolerà la dose del trattamento successivo o posticipare i trattamenti fino a quando il rossore è risolta. Alcune persone riferiscono prurito nelle prime fasi del trattamento, ma questo dovrebbe presto stabilirsi.

Gli effetti a lungo termine della fototerapia (sia UVB e PUVA) comprendono una maggiore invecchiamento (fotoinvecchiamento) della pelle e un aumentato rischio di alcuni tumori della pelle. Nei 25 anni di stretta UVB fototerapia, non è stato riportato un aumento del cancro della pelle. UVB provoca molto poco fotoinvecchiamento. Tuttavia, se qualcuno ha avuto 500 o più trattamenti UVB, si raccomanda che i rischi ei benefici di un ulteriore UVB sono rivalutati e la loro pelle controllati per i segni di cancro della pelle.

Tablet PUVA richiede l’assunzione di compresse psoraleni 2-2½ ore prima dell’esposizione ai raggi UVA. E ‘importante prendere le compresse con un pasto leggero, in modo coerente. Tablet PUVA può essere più efficace nel trattamento della psoriasi a placche più spessa.

I tempi di trattamento per il bagno PUVA sono più corti per tablet PUVA e può variare da meno di un minuto fino a 5-8 minuti, a seconda dell’uscita della cabina PUVA e il regime di dosaggio utilizzato. Tablet PUVA volte possono estendersi a 15 minuti o più. Se qualsiasi sessione produce una reazione scottature, o se sono segnalati altri sintomi, le dosi successive possono essere modificati.

Bath PUVA fototerapia è di solito dato due volte alla settimana o tre volte ogni quindici giorni, mentre il tablet PUVA è di solito dato due volte alla settimana per 15-25 sedute di trattamento o fino a quando la psoriasi ha autorizzato per un importo accettabile.

Quali sono gli effetti collaterali di PUVA?

Il phototherapist sarà attentamente spiegare tutti i possibili effetti collaterali di fototerapia prima dell’inizio di un corso. L’effetto collaterale più comune immediata di PUVA fototerapia è una reazione lieve scottatura. Questo può essere più probabile se l’individuo ha utilizzato altri farmaci o integratori a base di erbe che possono causare sensibilità alla luce, quindi è importante dire al phototherapist di niente essere preso. Questa reazione scottature è di solito non è grave, e il phototherapist regolerà la dose del trattamento successivo o posticipare i trattamenti fino a quando il rossore è risolta. Alcune persone riferiscono alcuni prurito nelle prime fasi del trattamento, ma questo dovrebbe presto stabilirsi. Persone su tablet PUVA può sentire un po ‘male dopo l’assunzione delle compresse. Questo può essere solo un inconveniente mite, ma se è intollerabile, una compressa alternativa è disponibile e può aiutare. Prendendo le compresse sarà sensibilizzare gli occhi ai raggi UVA e l’esposizione al sole può aumentare il rischio di formazione di cataratta, così gli occhi devono essere protetti dalla luce solare o altre fonti di raggi UVA per 12 ore o fino a notte. Dopo aver preso le compresse, i pazienti devono indossare occhiali da sole o altri occhiali protettivi UV, o evitare l’esposizione alla luce solare del tutto.

Gli effetti a lungo termine della fototerapia (sia UVB e PUVA) comprendono una maggiore invecchiamento (fotoinvecchiamento) della pelle e un aumentato rischio di alcuni tumori della pelle. PUVA è più rischioso di UVB, e uno studio di follow-up a lungo termine di PUVA ha identificato che aumenta il rischio di cancro della pelle con trattamenti. PUVA è anche più dannoso per la struttura della pelle e provoca pelle più ‘danni del sole’. Se un paziente ha avuto 200 trattamenti PUVA nel suo / sua vita, allora è consigliabile che la loro pelle viene accuratamente controllato per il cancro della pelle, e il rischio di ulteriori PUVA sono pienamente considerato prima si consigliano ulteriori trattamenti. Per gli uomini, vi è un ulteriore rischio di cancro della pelle della pelle genitale. Per questo motivo è molto importante proteggere i genitali dall’esposizione PUVA. Anche se UVB non ha avuto un analogo studio a lungo termine, si presume che il rischio per la pelle dei genitali dall’esposizione UVB è simile a PUVA, quindi dovrebbero essere prese precauzioni simili.

Raccomandazioni per le persone sottoposte a UVB o PUVA fototerapia

  • Corsi di fototerapia sono molto più efficaci se somministrati senza interruzione. Così, partecipare a ogni carica ed evitare di organizzare una vacanza nel corso di un programma di fototerapia.
  • orari fototerapia dosaggio mirano ad applicare la massima quantità di UV che la pelle può tollerare, al fine di massimizzare l’effetto terapeutico. Quindi è importante che tutte le altre esposizione agli UV è evitato. Questo significa assolutamente mai con lettini, mentre sulla fototerapia e di evitare prendere il sole o altra esposizione al sole. Persone che hanno PUVA avranno fotosensibilizzazione in più della loro pelle immediatamente e per alcune ore dopo ogni sessione, quindi dovrebbero essere particolarmente attenti a esporre la loro pelle il giorno del trattamento.
  • Si prega di informare l’infermiera phototherapist se sei stato avviato su qualsiasi nuovo farmaco, come alcuni farmaci rendono più sensibili alla luce UV.
  • Secco, prurito può essere trattata con creme come crema acquosa o emollienti; questi sono disponibili su prescrizione medica e da banco. Si consiglia di non usare bagnoschiuma in quanto questi possono seccare la pelle. Invece, aggiungere oli da bagno prescritti o emolliente per l’acqua sporca e immergere il corpo per 10-15 minuti.
  • Le donne in età fertile non dovrebbero rimanere incinta pur avendo PUVA, ma l’uso precedente di PUVA non influisce gravidanze successive.
  • Non indossare deodoranti, profumi o dopobarba durante il trattamento. Alcuni di essi contengono sostanze chimiche che sensibilizzano la pelle ai raggi UV e può causare una reazione scottature.

Questo articolo è adattato dal volantino psoriasi e fototerapia.

Consultare sempre un medico o il proprio medico

Related posts

  • Psoriasi Trattamenti Vitamine …

    Quali sono i trattamenti per la psoriasi? Nonostante il fatto che la psoriasi è incurabile, risponde bene a molti trattamenti topici e sistemici. Anche le persone con grave psoriasi possono ottenere sollievo …

  • Trattamenti psoriasi, psoriasi sintomi iniziali.

    Qual è il trattamento più efficace per la psoriasi? Ci sono molte opzioni di trattamento della psoriasi in grado di chiarire i sintomi per un periodo di tempo. Ogni trattamento ha vantaggi e …

  • Psoriasi pustolosa, psoriasi delle dita.

    Generalizzate psoriasi pustolosa Acrodermatitis Continua di Hallopeau Se siete ricoverati in ospedale con psoriasi pustolosa generalizzata, l’obiettivo principale del trattamento è quello di ripristinare la pelle del …

  • Opzioni di trattamento psoriasi a …

    Mito. La psoriasi è solo la pelle secca. Verità. La psoriasi è un disturbo immunitario con effetti spesso imbarazzante, e può influenzare la pelle e le articolazioni, anche. Mito: La psoriasi è contagiosa. Verità. Tu…

  • Psoriasi trattamento topico, psoriasi trattamento topico.

    trattamenti topici per la psoriasi sono farmaci che vengono applicati direttamente sulla pelle sulla zona interessata. Questo è generalmente considerata la scelta di prima linea di trattamento per la psoriasi …

  • esame del sangue psoriasi, esame del sangue psoriasi.

    Qual è il methotrexate? Methotrexate è un farmaco utilizzato a basse dosi per il trattamento di condizioni infiammatorie della pelle come la psoriasi ed eczema / dermatite. Si è anche prescritto per l’artrite …