Problemi di sonno (insonnia) nel …

Problemi di sonno (insonnia) nel ...

Ultima modifica: 25 Luglio 2016

L’insonnia o disturbi del sonno, è un problema comune per i pazienti con il cancro. Diversi studi recenti hanno riportato un’incidenza del 30 al 50% in questo gruppo, rispetto al 15% della popolazione generale. Inoltre, i sintomi di insonnia sono stati trovati nel 23 al 44% dei pazienti da 2 a 5 anni dopo il trattamento per il cancro. Nonostante questa prevalenza, uno studio ha trovato che solo il 16% dei pazienti con insonnia informato il loro fornitore di assistenza sanitaria sul problema, e molti praticanti non è riuscito a chiedere di sonno. Questo probabilmente si verifica per diversi motivi: insonnia può essere visto come una reazione normale alla diagnosi e trattamento del cancro, l’insonnia può essere vista come una priorità minore rispetto al trattamento del cancro, e praticanti può mancare le conoscenze per diagnosticare e trattare questo problema.

Trattamento

Come deve essere trattata l’insonnia? Inizialmente, la causa del insonnia dovrebbe essere affrontato. Il trattamento di sintomi come dolore, nausea, depressione e vampate di calore, può migliorare i sintomi di insonnia. Se l’insonnia persiste, i pazienti possono essere trattati con una combinazione di terapia farmacologica e psicologica. Il trattamento più comunemente usato per i pazienti con insonnia sono farmaci ipnotici; La tabella che segue elenca alcuni degli agenti più comuni e loro effetti collaterali. Questi agenti hanno svantaggi, tra cui la tossicità in combinazione con altri agenti sedativi, residui effetti next-day, rischio di dipendenza, e di rimbalzo insonnia quando si fermò, e quindi non dovrebbero essere prese per più di 2 a 4 settimane. Questi farmaci non devono essere mescolati con altri agenti sedativi o alcool.

Le stesse precauzioni devono essere prese con oltre gli aiuti contatore del sonno. Molti di questi agenti contengono antistaminici, che sono progettati per il trattamento di allergie, non per curare l’insonnia. Gli antistaminici hanno l’effetto collaterale di causare sonnolenza, ma può essere meno efficace di agenti di prescrizione. professionista sanitario del paziente può determinare quale farmaco, se del caso, sarebbe meglio per loro.

Diversi prodotti a base di erbe, disponibili al banco, sono usati per trattare l’insonnia. Questi includono la melatonina, kava kava-e valeriana. prodotti erboristici e integratori alimentari non sono tenuti a sottoporsi allo stesso test rigorosi come prescrizione di farmaci al fine di soddisfare gli standard governativi. I loro impatto a lungo termine, gli effetti collaterali e le possibili interazioni con altri farmaci o condizioni mediche spesso non sono noti. Questi farmaci dovrebbero essere discusse con il vostro fornitore di assistenza sanitaria e usati con estrema cautela. Per saperne di più circa i supplementi a base di erbe per l’insonnia presso il Centro Nazionale per la medicina complementare e alternativa.

Trattamenti non farmacologici

Ci sono diversi trattamenti non farmacologici per l’insonnia, che sono stati utilizzati in pazienti sani, e può essere utile per i pazienti di cancro. Gli studi hanno riferito che il 70 al 80% dei pazienti trattati beneficiato di questi trattamenti psicologici, e che il miglioramento del sonno continua fino a 24 mesi dopo il trattamento iniziale. Questi trattamenti includono la terapia di stimolo controllo, le procedure di restrizione del sonno, terapia di rilassamento, la terapia cognitiva, e la formazione igiene del sonno. I migliori risultati si ottengono quando si utilizza una combinazione di queste tecniche.

Terapia di rilassamento comprende il rilassamento muscolare, il biofeedback, la formazione delle immagini, l’ipnosi, e il pensiero di arresto. Professionisti, specializzati in istruire queste tecniche, potrebbero essere disponibili a centri oncologici o comunità di supporto locale, ma i pazienti possono compiere alcune di queste tecniche per conto proprio. I pazienti possono trovare la respirazione profonda, stretching, meditazione o la preghiera di essere rilassante. Un bagno caldo, bicchiere di latte caldo o una tazza di camomilla prima di coricarsi può aiutare a indurre uno stato di riposo. L’alcool dovrebbe essere evitato, in quanto può causare stanchezza iniziale, ma poi porta a sonno frammentato.

igiene del sonno comporta la modifica delle pratiche di salute attuali e fattori ambientali che possono interferire con il sonno. Questo include evitare caffeina e alcol per 4 a 6 ore prima di coricarsi, evitando pasti pesanti o piccanti prima di coricarsi. Utilizzare il letto per il sonno e l’attività sessuale solo, rimuovere il televisore dalla camera da letto. Mantenere l’ambiente di sonno buio, silenzioso, fresco e confortevole. Le persone con insonnia tendono a guardare spesso l’orologio – questo può solo servire per aumentare l’ansia e l’insonnia peggiorare. Esercizio regolarmente, appena 20 minuti, tre volte alla settimana, può promuovere meglio il sonno, anche se questo non dovrebbe essere fatto troppo vicino al momento di coricarsi.

Creare una routine di andare a dormire per te stesso. Ciò può comportare la lettura, l’ascolto di musica rilassante, bere il tè alle erbe (come camomilla o lavanda), un bagno caldo o semplicemente avere un po ‘di tranquillità. Una volta fatto regolarmente, questa routine segnale al cervello che è il momento di andare a dormire.

L’insonnia è riconosciuto come un disturbo comune nei pazienti affetti da cancro e il cancro sopravvissuti. Tuttavia, questo problema è solo di recente ricevuto l’attenzione da parte dei ricercatori del cancro. Sono in corso studi per determinare l’eziologia di insonnia in questa popolazione e il trattamento appropriato. Mentre la ricerca continua, i pazienti dovrebbero capire le implicazioni di insonnia, esperimento con trattamenti non farmacologici, e discutere il problema con il loro fornitore di assistenza sanitaria.

Riferimenti

  • La National Sleep Foundation
  • Il National Heart, Lung, and Blood Institute presso il National Institutes of Health – La vostra guida per dormire sano
  • Parlare di sonno – una comunità internazionale di sonno
  • National Cancer Institute – Disturbi del sonno
  • Davidson, J. Waisberg, J. Brundage, M. & Maclean, A. (2001). Non farmacologica Gruppo di trattamento di insonnia: uno studio preliminare con Cancer Survivors. Psycho-Oncology, 10, pp.389-397.
  • Engstrom, C. Strohl, R. Rosa, L. Lewandowski, L. & Stefanek, M. (1999). Alterazioni del sonno in pazienti malati di cancro. Cancer Nursing, 22 (2), pp. 143-148.
  • Epstein, D.R. & Dirksen, S.R. (2008). studio randomizzato di un intervento cognitivo-comportamentale per l’insonnia nei sopravvissuti al cancro al seno. Oncology Nursing Forum, 34 (5), 51-59.
  • Hirst, A. & Sloan, R. (2009). Le benzodiazepine e farmaci correlati per l’insonnia in cure palliative. Cochrane Database of Systematic Reviews, (4) ; CD003346.
  • Savard, J. & Morin, C. (2001). L’insonnia nel contesto del Cancro: la recensione di un problema trascurato. Journal of Clinical Oncology, 19 (3), pp. 895-908.

parole

Clicca su uno qualsiasi di questi termini per gli articoli più correlati

Related posts

  • Ramelteon per l’insonnia, l’elenco degli aiuti prescrizione del sonno.

    Una giornata ben spesa porta sonno felice. – Leonardo da Vinci L’introduzione del ramelteon sul mercato nel 2005 è stato un significativo passo avanti nella terapia dell’insonnia. Ramelteon è veramente diverso …

  • Problemi del sonno e di sostanze usare …

    Problemi di sonno e disturbi uso di sostanze spesso vanno insieme, secondo un esperto che dice molte persone continuano ad avere l’insonnia, anche dopo che sono in grado di fermare con successo abusare …

  • I problemi del sonno nei bambini, la medicina per aiutare il sonno.

    Vedi anche: disturbi del sonno scritte per i pazienti E ‘importante identificare il disturbo del sonno alla base del problema, piuttosto che trattare sintomaticamente, come la scelta del trattamento dipende …

  • Superare l’insonnia – Harvard …

    Harvard Salute mentale Lettera Opzioni includono i cambiamenti dello stile di vita, la psicoterapia e farmaci. Insonnia è uno dei tipi più comuni di disturbi del sonno, almeno occasionalmente interessano …

  • Popolare OTC dormire aiuti per l’insonnia …

    Lo scopo principale di questo farmaco è per indurre il sonno. La rivista SONNO riferito prendendo 50mg più di due settimane può ridurre insonnia e aumentare il sonno, rispetto a un placebo. Questo farmaco è in genere …

  • Sleep Apnea Farmaci, farmaci utilizzati per il sonno.

    Farmaco per il trattamento di apnea del sonno Apnea del sonno farmaco è stato testato con ostruttiva e l’apnea centrale. In questa pagina troverai la descrizione di tutti questi farmaci. Apnea notturna…