Post-ictus aspirazione polmonite, post-polmonite.

Post-ictus aspirazione polmonite, post-polmonite.

Mary Ann E. Zagaria, PharmD, MS, CGP
Anziano farmacista Cura Consultant
e Presidente della MZ Associates, Inc.

Norwich, NY

www.mzassociatesinc.com

Destinatario del Eccellenza Geriatric Farmacia

Practice Award da parte della Commissione per
Certificazione in Geriatric farmacia.

Un sopravvissuto ictus potrebbe non essere a conoscenza di cibo o bevande entrare le vie aeree, da cui il termine aspirazione silenziosa. 5 liquidi sottili sono spesso difficili da digerire in modo sicuro dopo un ictus perché si muovono rapidamente attraverso la bocca e la gola. 5 tempo adeguato è necessario per la casella vocale (laringe) per effettuare le regolazioni proteggere le vie respiratorie; se ciò non avviene correttamente, come nel paziente con disfagia secondaria a ictus, l’aspirazione può comportare. 5 Normalmente, l’aspirazione potrebbe causare una tosse violenta; tuttavia, questo non si può verificare in un sopravvissuto ictus dovuto ad una riduzione della sensazione. 5 polmonite da aspirazione è anche considerato la complicazione più grave associato con tubo di alimentazione (per una panoramica di disfagia e tubo di alimentazione, fare riferimento al riferimento 6). 2,6

Daniels et al fornisce predittori clinici per identificare i pazienti a rischio di aspirazione dopo l’ictus (TABELLA 1 ). Questi ricercatori indicano che i predittori clinici di rischio di aspirazione possono essere utilizzati per differenziare oggettivamente i pazienti con ictus acuto che necessitano di un’ulteriore valutazione della meccanica rondine (vedi ingestione di valutazione, di seguito) da pazienti che non lo fanno. 3,4

I farmacisti sono in grado di fornire raccomandazioni per gli operatori sanitari in materia di valutazione appropriata e terapia per polmonite ab ingestis, il monitoraggio della terapia farmacologica, e una guida per i sopravvissuti all’ictus e dei loro assistenti per quanto riguarda la prevenzione di aspirazione e quali sintomi richiedono l’attenzione immediata del loro fornitore di assistenza sanitaria.

Prevenire aspirazione:
La valutazione di deglutizione

Il logopedista ottiene le informazioni necessarie dalla valutazione deglutizione per assistere nello sviluppo di un piano di trattamento individualizzato per aiutare i pazienti a riacquistare le loro capacità di deglutizione. 5 In generale, esercizi per migliorare il coordinamento dei movimenti muscolari della bocca e della gola sono parte del piano di trattamento; un piano può anche includere le tecniche per contribuire a compensare per la funzione perduta. 5 Cambiamenti in cibo e liquidi che un consuma paziente possono essere effettuate, come liquidi ispessite e alimenti purea per fornire movimento più lento. 5 rivalutazione continua è necessaria durante il progresso di reversibilità ictus per determinare in modo continuo quando è sicuro di mangiare cibi più convenzionali. 5

fisiopatologia

I pazienti con disfagia post-ictus che hanno polmonite da aspirazione di solito presente come un caso di polmonite acquisita in comunità con un infiltrato focale in un segmento broncopolmonare dipendente. 7,8 Questi pazienti richiedono un trattamento con antibiotici e gestione della disfagia sottostante ad ampio spettro. 7

Aspirazionepolmonite (Polmonite chimica) si verifica da l’aspirazione del contenuto gastrico, di solito in pazienti con una marcata diminuzione del livello di coscienza. polmonite chimica si verifica su aspirazione di materiale conosciuto per essere tossico per i polmoni. 2 Molte sostanze sono direttamente tossiche al polmone o di indurre una risposta infiammatoria quando aspirato; acido gastrico è la sostanza aspirato più comune; altri includono l’inalazione di oli lassative (ad esempio minerali, di ricino, e oli di paraffina) e idrocarburi (ad esempio benzina, cherosene, e prodotti petroliferi). 2,9 L’insulto di polmonite chimica è in gran parte il risultato di irritazione piuttosto che l’infezione. 2 polmonite da aspirazione e polmonite sono sindromi cliniche comuni nei pazienti ospedalizzati. 7
Da segnalare, ben il 30% al 50% dei pazienti con grave polmonite chimica dovuta a morire acido dello stomaco per via inalatoria. 2

Segni e sintomi di
Polmonite da aspirazione

I sintomi di polmonite ab ingestis, non possono iniziare per almeno 1 a 2 giorni. 2 I sintomi comprendono tosse producendo un putrido, espettorato fallo-degustazione (può essere striato di sangue, o apparire come fluido schiumoso), mancanza di respiro (cioè cronica di basso grado dispnea), febbre e perdita di peso. 2,10 I pazienti possono presentarsi con brividi anche; sudorazione; tachipnea; tachicardia; dolore al petto quando si tossisce o su ispirazione; svenimenti, vertigini, confusione; ansia; e scuro o di colore blu per la pelle, labbra e unghie. 10 Inoltre, i pazienti possono avere segni di scarsa igiene orale (vedi Ruolo di igiene orale barra laterale. 11). 2 Segni e sintomi possono dipendere dal tipo e dalla quantità di materiale per via inalatoria; segni e sintomi di polmonite ab ingestis possono peggiorare molto rapidamente. 10

La diagnosi viene effettuata sulla base di segni e sintomi e una radiografia del torace. 2 La radiografia del torace mostra un infiltrato, spesso nei segmenti polmonari dipendenti (cioè i segmenti basali superiori o posteriori di un lobo inferiore o segmento posteriore di un lobo superiore). 2

Trattamento

Il trattamento e la prognosi variano a seconda della sostanza che è stato aspirato. 2 polmonite da aspirazione richiede una terapia antibiotica, che può includere clindamicina, amoxicillina più acido clavulanico, ampicillina, e imipenem; la funzionalità renale deve essere monitorata per la tossicità. 2,12 Gestione della disfagia sottostante è consigliato anche (vedi riferimento 5). 7 Se una particella solida è stato inalato, broncoscopia può essere necessario per la rimozione. 2 Trattamento della polmonite è principalmente di supporto, anche se corticosteroidi e altri agenti che modulano la risposta del sistema immunitario possono avere un ruolo in questi pazienti. 7

Conclusione

La causa infettiva più frequente di morte nei pazienti anziani è la polmonite. 12 Poiché la presenza di una comorbilità grave è il principale fattore di rischio per la polmonite negli anziani, pazienti con ictus dovrebbero essere valutati per il rischio di aspirazione. I farmacisti possono aiutare i sopravvissuti all’ictus e dei loro assistenti attraverso l’orientamento sui modi per ridurre il rischio di aspirazione per quanto riguarda l’ingestione di cibo, bevande, e farmaci.

RIFERIMENTI

Per commentare questo articolo, contattare rdavidson@uspharmacist.com.

Copyright © 2000 – 2016 Jobson Medical Information LLC se non diversamente specificato.

Tutti i diritti riservati. La riproduzione totale o parziale senza autorizzazione è proibita.

Related posts

  • Prevenire l’aspirazione polmonite, come prevenire la polmonite.

    Ruolo prevenire l’aspirazione polmonite Discorso di terapia per praticare una buona igiene orale per prevenire aspirazione polmonite polmonite da aspirazione è l’infiammazione dei polmoni e vie respiratorie ai polmoni …

  • Posta sintomi di polmonite, inviare sintomi di polmonite.

    D: 43 anni di sesso maschile, trattati per polmonite 3 settimane fa con. Mostra di più di 43 anni di sesso maschile, trattati per polmonite 3 settimane fa con Levaquin. La maggior parte tosse è andato, i segni vitali sono buoni, ossigeno …

  • Polmonite da aspirazione polmonite …

    A volte, può richiedere un certo tempo per i sintomi della polmonite da aspirazione di presentarsi. I segni e sintomi di polmonite ab ingestis possono ottenere rapidamente peggiorare, se non viene correttamente diagnosticata e …

  • Posta sintomi di polmonite, la polmonite inviare fatica.

    Ho avuto la bronchite cronica / polmonite per diversi mesi dopo 3 settimane in S.America a Natale. Ho avuto 2 corsi di antibiotici con radiografia del torace ora a quanto pare chiaro. La tosse è andato, ma non ho …

  • La polmonite Ridurre il rischio, dopo la polmonite tosse.

    In questo articolo Ottenere la polmonite dopo l’intervento chirurgico può essere molto grave. Secondo il CDC, studi hanno suggerito che la polmonite acquisita in ospedale può essere fatale spesso come 33% del …

  • Posta sintomi di polmonite, inviare sintomi di polmonite.

    Quali sono le possibili complicazioni di una polmonite? I casi gravi di polmonite possono richiedere un trattamento in ospedale. Il medico può dare ossigeno per aiutare a respirare o antibiotici per via endovenosa ….