Periodo antidolorifico 250mg gastroresistenti …

Periodo antidolorifico 250mg gastroresistenti ...

Il paziente opuscolo informativo (PIL) è il volantino incluso nella confezione con una medicina. E ‘scritto per i pazienti e fornisce informazioni circa la presa o utilizzando un farmaco.

Questa PIL è in formato PDF e quindi è necessario avere un lettore PDF installato sul dispositivo per leggerlo.

Testo Versione solo per i non vedenti
Qui di seguito è un testo solo rappresentazione del foglietto illustrativo. L’originale può contenere immagini o tabelle e può essere visualizzato in formato PDF utilizzando il link qui sopra. Questo PIL potrebbe essere disponibile dal RNIB in stampa a grandi caratteri, Braille o CD audio. Per ulteriori informazioni si prega di chiamare la linea RNIB Medicina Volantino 0800 198 5000.

Compresse Periodo antidolorifico 250mg gastroresistenti

Foglietto illustrativo

Compresse Periodo antidolorifico 250mg gastroresistenti

Leggi tutto attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe essere necessario leggerlo di nuovo.
  • Se avete qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.
  • Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava, o se nota qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio, informi il medico o il farmacista.

In questo foglio

1 Cosa Periodo antidolorifico è e che cosa serve per
2 Prima di prendere
3 Come prendere
4 Possibili effetti indesiderati
5 Come conservare
6 altre informazioni

1 Cosa Periodo antidolorifico è e che cosa serve per

Naproxen appartiene ad un gruppo di farmaci chiamati farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS). Periodo antidolorifico viene usato per curare dolori mestruali (dismenorrea primaria) nelle donne di età compresa tra 15 a 50 anni.

2 Prima di prendere

Non prendere Periodo antidolorifico ma vedere un medico, invece se:

  • siamo allergie al naproxene. medicinali contenenti naprossene sodico o ad uno qualsiasi degli altri ingredienti in periodo antidolorifico (vedere paragrafo 6)
  • siamo allergico a aspirina, ibuprofene o altri farmaci non steroidei anti-infiammatori (FANS), oppure hanno sviluppato segni di asma (dispnea), naso che cola, gonfiore della pelle o eruzioni cutanee durante l’assunzione di questi farmaci
  • hanno o hanno avuto stomaco o duodenale (intestino) ulcere, sanguinamento nello stomaco o nell’intestino (Sanguinamento gastrointestinale) o hanno avuto due o più episodi di ulcera allo stomaco, perforazione o emorragia
  • avere gravi insufficienza cardiaca, insufficienza epatica o renale
  • utilizzare altri farmaci non steroidei anti-infiammatori (FANS), o aspirina con una dose giornaliera superiore 75mg o farmaci che possono causare sanguinamento o ulcere nello stomaco
  • stanno prendendo farmaci che fluidificano il sangue come il warfarin
  • siamo incinta o sono l’allattamento al seno.

Verificare con il proprio medico o farmacista prima di prendere Periodo antidolorifico se:

  • sono su un dieta a basso contenuto di potassio. in quanto questo prodotto contiene sorbato di potassio. alti livelli ematici di potassio può causare disturbi allo stomaco e diarrea
  • hanno una storia di malattia gastrointestinale per esempio. colite ulcerosa, morbo di Crohn
  • siamo anziano
  • hanno o hanno avuto alta pressione sanguigna, un ictus o qualsiasi cuore, fegato o rene trapiantato i problemi
  • se avete problemi renali o epatici si dovrebbe prendere solo Periodo antidolorifico sotto la supervisione del medico, per il monitoraggio della funzionalità renale o epatica.
  • avere l’asma, il diabete, il colesterolo alto
  • la zona fumatore
  • bere alcol
  • avere lupus eritematoso sistemico o di altri disturbi del tessuto connettivo
  • avere qualche coagulazione del sangue disturbi
  • prima esperienza dolore mestruale più di un anno dopo l’avvio del periodo.
  • sono una donna cercando di una gravidanza o sottoposti a indagine infertilità
    • naproxene appartiene ad un gruppo di farmaci che possono ridurre la fertilità nelle donne. Questo effetto è reversibile alla sospensione del farmaco. E ‘improbabile che il naprossene, utilizzati occasionalmente, interesseranno le vostre probabilità di rimanere incinta. Tuttavia, il medico prima di assumere questo medicinale se si hanno problemi di rimanere incinta.
      • Farmaci come naprossene possono essere associate ad un piccolo aumento del rischio di attacco cardiaco (infarto miocardico) o ictus. Qualsiasi rischio è più probabile con alte dosi e trattamenti prolungati. Non superare la dose o la durata del trattamento raccomandata.
      • Se siete anziani o fragili, si dispone di un elevato rischio di ottenere effetti collaterali, in particolare dello stomaco. Se si verificano sintomi insoliti dallo stomaco, è necessario informare il medico su di esso.
      • Periodo antidolorifico possono nascondere i sintomi di un’infezione.

      Se i sintomi persistono o peggiorano, consultare il medico.

      Assunzione di altri medicinali

      per favore informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto, altri medicinali ottenuti con o senza prescrizione medica. Particolarmente:

      • altri farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) ad esempio, ibuprofene, gli inibitori della COX II e l’aspirina (utilizzati per il dolore e l’infiammazione)
      • medicinali per il trattamento della pressione sanguigna alta tra cui antagonisti recettoriali dell’angiotensina II o ACE-inibitori, come ad esempio captopril, ramapril o propranololo
      • diuretici ( “diuretici”), come ad esempio furosemide
      • glicosidi cardiaci (per insufficienza cardiaca), come la digossina
      • litio (usato per alcuni problemi di salute mentale)
      • metotressato (per il trattamento di alcuni tipi di cancro)
      • ciclosporina, tacrolimus (per sopprimere il sistema immunitario)
      • mifepristone (utilizzato per la interruzione della gravidanza). Periodo antidolorifico non dovrebbe essere presa entro 8-12 giorni di prendere mifepristone
      • corticosteroidi (utilizzati in molte malattie diverse), come il prednisolone
      • farmaci che fluidificano il sangue o che impediscono la coagulazione del sangue come il warfarin
      • antidepressivi SSRI (per la depressione), come la fluoxetina
      • antibiotici chinolonici (per trattare le infezioni batteriche), come la ciprofloxacina
      • probenecid (usato per la gotta)
      • idantoine (l’epilessia), come la fenitoina
      • Zidovudina (anti-virale)
      • bifosfonati per l’osteoporosi ()
      • colestiramina (per il colesterolo alto) (prendere naproxen 1 ora prima o 4 a 6 ore dopo la colestiramina per evitare interferenze con l’assorbimento).

      Gravidanza e allattamento

      Se è incinta, sta pianificando una gravidanza o l’allattamento al seno non deve prendere Periodo antidolorifico. Parlare con il medico o il farmacista prima di usare qualsiasi farmaco.

      Guida di veicoli e utilizzo

      Periodo antidolorifico normalmente non provoca effetti, tuttavia è possibile che si verifichi vertigini, sonnolenza, sensazione di filatura, difficoltà nel sonno, depressione o disturbi della vista. Se si è interessati non guidare o usare macchinari.

      Se il medico le ha detto che ha una intolleranza ad alcuni zuccheri, contatti il ​​medico prima di assumere questo medicinale, in quanto contiene uno zucchero chiamato lattosio.

      Se avete bisogno di analisi del sangue o delle urine, informi il medico che sta assumendo Periodo antidolorifico. Le compresse possono avere bisogno di essere fermato 48 ore prima di un test, in quanto potrebbero interferire con i risultati.

      Ingoiare totale con acqua, o dopo un pasto. Non superare le dosi le compresse.

      Si dovrebbe prendere la più bassa dose efficace per il più breve lasso di tempo, per controllare i sintomi. Ciò consentirà di ridurre eventuali effetti collaterali possono verificarsi.

      Le donne di età compresa tra 15 a 50 anni:

      Primo giorno di trattamento

      Inizialmente prendere due compresse (500mg) poi, se necessario, una compressa (250 mg) dopo 6-8 ore.

      Secondo e terzo giorno di trattamento

      Se necessario, prendere una compressa (250 mg) ogni 6-8 ore.

      Non prenda più della massimo dose di tre compresse al giorno per più di tre giorni durante ogni mese (ciclo mestruale).

      Se prende più Periodo antidolorifico quanto deve

      E ‘importante non prendere troppe compresse. Rivolgersi al proprio medico, il farmacista o il pronto soccorso più vicino subito se avete preso più compresse di quanto deve.

      I sintomi di un sovradosaggio sono la sensazione di malessere, mal di stomaco o sanguinamento, diarrea, ronzio nelle orecchie, mal di testa.

      Se si dimentica di prendere le compresse

      Se si dimentica di prendere una dose, la prenda non appena se ne ricorda, a meno che è quasi ora per la dose successiva. Poi andare avanti come prima. Non raddoppiare la dose successiva per compensare quella mancata.

      4 Possibili effetti indesiderati

      Smettere di prendere Periodo antidolorifico e contattare immediatamente il medico o il farmacista se si sviluppano:

      • Un reazione allergica: reazioni cutanee come eruzioni cutanee, prurito, pallido o irregolare rosso sollevato patch con forte prurito (orticaria), disturbo caratterizzato da macchie di sangue, lividi e scolorimento per la pelle (porpora), gonfiore del viso, labbra, della lingua o della gola. Sviluppo o peggioramento di asma, difficoltà di respirazione o restringimento delle vie aeree, che può essere causato da un aumento dei globuli bianchi nei polmoni (polmonite eosinofila).
      • eruzione cutanea grave coinvolgendo arrossamento, desquamazione e gonfiore della pelle che assomiglia a gravi ustioni (necrolisi epidermica tossica), circolari, macchie rosse irregolari sulla pelle delle mani e delle braccia (eritema multiforme) e grave forma di eruzione cutanea con rossore, febbre, vescicole o ulcere (sindrome di Stevens-Johnson).
      • Scuri feci insanguinate, il sangue vomito, indigestione, bruciore di stomaco, dolori addominali (Segni di ulcerazione, sanguinamento e perforazione dello stomaco e dell’intestino).
      • Blistering delle mucose per esempio. occhio, bocca o l’ano.
      • meningite asettica (Torcicollo, mal di testa, sensazione di malessere, febbre, disorientamento).

      Informi il medico o il farmacista Se si nota uno qualsiasi dei seguenti effetti indesiderati:

      • Stomaco e intestino: sensazione di malessere, diarrea, vento, costipazione, ulcere della bocca, peggioramento della colite e morbo di Crohn, infiammazione del rivestimento dello stomaco, infiammazione del pancreas causando dolore e tenerezza nella all’addome e alla schiena.
      • Cuore: ritenzione idrica, ipertensione o insufficienza cardiaca. Farmaci come il naprossene possono essere associate ad un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco ( “infarto del miocardio”) o ictus.
      • Reni: infiammazione ai reni o il fallimento, sono aumentate di proteine ​​nelle urine e ritenzione di liquidi (sindrome nefrosica), sangue nelle urine.
      • Fegato: funzione anormale del fegato, infiammazione del fegato (epatite), ingiallimento della pelle o del bianco degli occhi (ittero).
      • Sistema nervoso: mal di testa, vertigini, sensazione di malessere generale e della malattia, stanchezza, sonnolenza, ronzio alle orecchie, perdita di valore, una sensazione di filatura, infiammazione del nervo ottico, disturbi della vista dell’udito (si dovrebbe andare per un esame della vista se si notano variazioni della vista) , formicolio o “formicolio”, depressione, confusione, le cose di rilevamento che non ci sono.
      • Sangue: troppo potassio nel sangue (possono verificarsi crampi muscolari o dolori, battiti cardiaci irregolari, stanchezza o debolezza insolite). Cambiamenti nei numeri o tipi di cellule del sangue che causano aumento di lividi, sangue dal naso, mal di gola, infezioni, stanchezza eccessiva, mancanza di respiro da sforzo, o pallore anormale della pelle.
      • Pelle: sensibilità per, la perdita dei capelli luce.

      Se dovessero manifestarsi effetti collaterali, peggiorano, o se si notano non elencati, informi il medico o il farmacista.

      Tenere fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.

      Non conservare a temperatura superiore ai 25 ° C. Conservare nella confezione originale.

      Non usare Periodo antidolorifico dopo la data di scadenza riportata sulla scatola.

      La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese.

      Medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali richiesti non più. Queste misure aiuteranno a proteggere l’ambiente.

      6 altre informazioni

      Quale periodo compresse di antidolorifico contengono

      • Il principio attivo (l’ingrediente che rende il lavoro medicina) è naprossene. Ogni compressa contiene 250 mg di principio attivo.
      • La compressa è gastroresistente questo significa che è rivestito con un rivestimento che ferma la dissoluzione compressa nello stomaco, in modo che il naproxen viene rilasciato più in basso nel vostro intestino.
      • Gli altri ingredienti sono metacrilico copolimero dell’acido-etilacrilato (1: 1), lattosio, magnesio stearato, amido di mais, crospovidone, glicole propilenico, idrossido di sodio, citrato di trietile, diossido di titanio (EI71), sorbato di potassio (E202), sodio citrato (E331 ), gomma xantano (E415), idrossipropilcellulosa (E463), talco purificato (E553), cera d’api.

      Quale periodo compresse antidolorifico simile e contenuto della confezione

      Le compresse sono bianche, rotonde, biconvesse, compresse (enterica rivestite) gastro-resistenti.

      Confezione: 9 compresse

      Titolare dell’autorizzazione all’immissione in:

      Actavis Group PTC EHF
      Reykjavíkurvegi 76-78
      220 Hafnarfjordur
      Islanda

      Related posts

      • Provoca dolore e la diagnosi, dolore da cancro.

        Molti pazienti ei sopravvissuti esperienza del dolore durante e dopo il trattamento del cancro. Può essere utile sapere che il dolore da cancro può essere trattato con successo per la maggior parte dei pazienti. Ma è importante mettere a fuoco …

      • Antidolorifici Comprendere il vostro …

        Quali tipi di antidolorifici OTC sono disponibili? Over-the-counter mitigatori (OTC) di dolore sono farmaci che si possono acquistare senza prescrizione del proprio medico. Due tipi principali di dolore OTC …

      • Sicuro Dolore con l’aspirina terapia, sollievo dal dolore angina.

        Si dovrebbe prendere ogni giorno aspirina per il tuo cuore? Prendere la giusta quantità continua. Il farmaco colpisce anche le prostaglandine simili agli ormoni nel tuo stomaco, che aiutano a proteggere il rivestimento dello stomaco da …

      • Il dolore sul lato destro dello stomaco, cause di dolore nel lato destro.

        Disturbi dello stomaco danno luogo a mal di stomaco. Però; non è l’unico motivo per il dolore allo stomaco. Ci sono altre cause così che interessano altri organi nell’addome. Il dolore potrebbe …

      • Lato destro Dolore addominale – cause …

        Non è solo lo stomaco che svolge la funzione digestiva, ma molti organi mettere insieme lavorare sul cibo che mangiamo e li converte in energia. Numero dei vasi sanguigni gestito attraverso questi organi …

      • Gli effetti collaterali di fluidificante del sangue …

        Anticoagulante farmaci – Coumadin sangue farmaci più sottili: Effetti indesiderati comuni di sangue farmaci più sottili: Alcuni degli effetti collaterali di sangue farmaci più sottili comprende gonfiore, sconvolto …