Parassiti sintomi e le cause …

diagnosi

Una infezione parassitaria è sospettata se un paziente ha segni e sintomi di una infezione e vive o ha visitato una zona conosciuta per avere alcuni parassiti. Una diagnosi è confermata dopo il parassita è identificata nel corpo. I campioni di sangue, feci, urina, o muco possono essere analizzati per la presenza di parassiti.

Una biopsia tessuto può anche essere eseguita. Durante la procedura di un piccolo campione di tessuto dalla zona interessata, come i polmoni o intestino, possono essere prelevati. Il campione viene poi analizzato per la presenza di parassiti.

segni e sintomi

Generale. I sintomi variano a seconda del tipo e della gravità dell’infezione.

ascariasis. Sintomi di ascariasis possono variare da lieve a grave, a seconda di quanti parassiti sono all’interno del corpo del paziente. Se solo pochi parassiti sono consumati, i pazienti generalmente sperimentano pochi, se del caso, i sintomi.

Quando le larve entrare nei polmoni, i pazienti possono presentare sintomi simili a una polmonite, come tosse persistente, respiro corto, e dispnea.

Quando le larve raggiungono l’intestino e si sviluppano in adulti, sintomi lievi o moderati possono includere dolore addominale, nausea, diarrea e feci a volte sanguinose. Infezioni gravi possono causare dolori addominali, stanchezza, vomito, perdita di peso, verme nel vomito o feci, o un worm che emerge dal naso o la bocca.

chiggers. Dopo un chigger è completamente alimentato, si scendere l’individuo. Da tre a sei ore dopo un morso, i pazienti sviluppano un rosso, guardolo prurito che ha un centro bianco. Il guardolo può svilupparsi in dermatiti (secca, prurito, pelle squamosa). Alcuni pazienti possono anche presentare febbre e gonfiore. A seconda della sensibilità del paziente, i sintomi possono durare per settimane. I pazienti non devono graffiare il segno del morso perché può rompere la pelle e potenzialmente portare ad infezioni secondarie.

infezione Giardia (giardiasi). Giardiasi tipicamente provoca diarrea, feci molli o grassi, nausea, stanchezza, crampi addominali e gonfiore e perdita di peso.

malattia del verme della Guinea. I sintomi della malattia del verme della Guinea si sviluppano dopo circa un anno, quando adulto guinea worm è pronto a rilasciare le sue uova. I sintomi si sviluppano pochi giorni a ore prima che il verme adulto emerge attraverso la pelle, per rilasciare le sue uova. Il paziente può sviluppare una febbre e avere dolore e gonfiore nella zona nei pressi del verme. Un blister, che alla fine si forma una ferita aperta, si sviluppa nei pressi del verme. Quando la ferita è immerso in acqua, la punta della vite comincia ad emergere dalla pelle per deporre le uova. Sebbene questi vermi possono essere presenti in qualsiasi zona del corpo, si trovano di solito sulle gambe o piedi. Dopo il verme emerge, risale all’interno del corpo, e la ferita diventa doloroso e gonfio.

istoplasmosi. La forma più comune di istoplasmosi non provoca sintomi. Tuttavia, il parassita è presente nel corpo per il resto della sua / sua vita.

I pazienti che sono sintomatici di solito si sviluppano sintomi di tre a 17 giorni dopo l’esposizione. I sintomi più comuni sono febbre, mal di testa, tosse secca, brividi, dolore toracico, perdita di peso e sudorazione.

Quando una infezione fungina entra nel flusso sanguigno e colpisce molteplici tessuti del corpo e degli organi, la condizione è spesso in pericolo di vita. Istoplasmosi può diffondersi a qualsiasi parte del corpo, compreso il fegato, midollo osseo, occhi, pelle, ghiandole surrenali, e / o del tratto intestinale. Quando questo accade, la condizione è chiamata istoplasmosi disseminata. I sintomi variano a seconda che gli organi sono infetti.

infezione hookworm. La maggior parte dei pazienti con infezioni hookworm non si verificano i sintomi. Alcuni pazienti possono sviluppare una eruzione cutanea pruriginosa dove il verme entrato nel corpo. Quando il worm entra nel polmone, alcuni pazienti possono sviluppare sintomi simili all’asma o polmonite, come tosse persistente, respiro affannoso o difficoltà respiratorie. Quando il worm penetra l’intestino, i pazienti possono provare dolore addominale, diarrea, perdita di peso, diminuzione dell’appetito e del gas.

leishmaniosi. I pazienti affetti da leishmaniosi sviluppano tipicamente pelle piaghe settimane o mesi dopo il parassita entra nel corpo. La pelle può diventare rossa, ulcerata, o che hanno lesioni, vesciche, o brufoli. Le lesioni più piccole possono essere presenti circa un ulcera più grande.

Alcuni pazienti possono sviluppare un naso chiuso o che cola, sangue dal naso, difficoltà respiratorie, difficoltà di deglutizione, così come le ulcere e piaghe nella bocca, lingua, gengive, labbra, naso, e il muro che separa le narici (chiamato il setto nasale).

Il parassita può anche entrare nel flusso sanguigno e scavare in organi interni. Se gli organi interni sono coinvolti, i sintomi possono includere febbre persistente, sudorazione notturna, affaticamento, debolezza, perdita di appetito, perdita di peso, vomito (più comune nei bambini), dolore addominale, pelle squamosa, pelle grigia o scuro, e diradamento dei capelli.

loiasis. I sintomi includono gli occhi irritati e lacrimazione prurito, visione offuscata, e secrezione oculare (chiamato congestione dell’occhio). I pazienti possono essere in grado di vedere i vermi filiformi si muovono attraverso i propri occhi.

Malaria. I sintomi della malaria includono cicli di brividi, febbre e sudorazione. Questi sintomi si verificano in cicli ogni uno, due, o tre giorni se l’infezione non viene trattata. Alcuni individui possono anche sperimentare diarrea, ittero (colorazione gialla della pelle e degli occhi), tosse, nausea e vomito.

Tigna. il piede d’atleta (tinea pedis) può causare bruciore o prurito ovunque sui piedi. I sintomi sono di solito più evidente tra le dita. I pazienti possono anche sviluppare vesciche pruriginose, rotti o desquamazione della pelle, pelle secca, o le unghie dei piedi che sono di spessore, friabile, scoloriti, o tirare via dal letto ungueale.

Jock prurito (tinea cruris) fa sì che in genere la pelle vicino ai genitali, glutei e cosce per diventare rossa e pruriginosa. La pelle può anche iniziare a buccia o crack.

I pazienti con tigna del cuoio capelluto (tinea capitis) tipicamente sviluppano un rash a forma di cerchio sulla pelle che è gonfio. La pelle può essere squamosa e prurito. Ci possono essere piccoli puntini neri sul cuoio capelluto. I pazienti possono perdere piccole macchie di capelli. Tuttavia, i capelli ricresceranno una volta che il trattamento è iniziato.

Tigna della pelle (tinea corporis) causa un rash rosso circolare a formare sulla pelle. Questa eruzione si sviluppa tipicamente a chiazze e può essere sollevata. La pelle può essere anche essere squamosa e flakey.

cecità fluviale (oncocercosi). I sintomi di solito si sviluppano uno a tre anni dopo le larve entrare nel corpo. I pazienti possono sviluppare un rash cutaneo prurito, lesioni cutanee, perdita di pigmentazione della pelle (che provoca la pelle a diventare bianco), ingrossamento dei linfonodi, disturbi della vista, e, talvolta, la cecità.

Scabbia. Scabbia provoca irritazioni brufolo-come, tane, o una eruzione cutanea a sviluppare sulla pelle. La pelle sui polsi, gomiti, ginocchia, genitali (negli uomini), seno (nelle femmine), scapole, e tra le dita è più probabilità di essere colpiti. La pelle colpita è estremamente pruriginose, soprattutto di notte. Gli individui possono anche sviluppare piaghe e piccoli tagli da graffiare la pelle.

l’infezione da tenia. l’infezione da tenia non sempre causano sintomi. I sintomi più comuni includono debolezza, nausea, riduzione dell’appetito, diarrea, perdita di peso e dolore addominale. Alcuni pazienti possono essere in grado di vedere le piccole uova di tenia bianche nelle loro feci.

infezione threadworm. I segni e sintomi di infezione threadworm variano, a seconda della fase della malattia.

Dopo le larve entrare nel corpo attraverso la pelle, la zona potrebbe essere gonfia e pruriginosa, simile ad un bug morso. I pazienti con infezioni threadworm a lungo termine possono sviluppare una eruzione cutanea pruriginosa vicino ai glutei, addome, e / o le cosce.

Alcuni pazienti possono avere solo lieve diarrea e crampi, mentre altri possono avere nausea, vomito, febbre, stanchezza, e il sangue o muco nelle feci.

Quando il movimento larve ai polmoni e vie respiratorie, il paziente può sviluppare una tosse secca, febbre, o difficoltà di respirazione e può tosse con sangue o pus.

trichinosi. Sintomi di trichinosi variano da lieve a grave, a seconda del numero di parassiti nel corpo. I pazienti con una forma molto lieve possono presentare alcun sintomo. Quando il parassita è nell’intestino, i sintomi più comuni includono diarrea, dolore addominale, e la sensazione generale di malessere.

Circa una settimana dopo il parassita entra nel corpo, le femmine producono larve che penetrano tessuti del corpo, compresi i muscoli. I sintomi in questa fase possono includere febbre alta, dolori muscolari e la tenerezza, debolezza, gonfiore delle palpebre o del viso, sensibilità alla luce, mal di testa, e congiuntivite (chiamato congiuntivite).

infezione whipworm. I sintomi variano da lievi a gravi. I sintomi più comuni includono dolore addominale e diarrea. Una grave infezione può causare diarrea emorragica, anemia sideropenica e, a volte, prolasso rettale, che si verifica quando il retto scivola fuori l’ano.

complicazioni

chiggers. Se i pazienti graffiano morsi chigger, la pelle può rompersi. Questo aumenta il rischio di sviluppare infezioni secondarie.

infezione Giardia (giardiasi). Giardiasi tipicamente provoca diarrea, che induce il corpo a perdere acqua e sali. Come risultato, i pazienti possono disidratarsi.

I pazienti con giardiasi possono diventare intolleranti al lattosio. Gli individui possono continuare ad essere intolleranti al lattosio per diverse settimane dopo l’infezione viene trattata.

malattia del verme della Guinea. Guinea malattia del verme è spesso causa di un forte dolore che può essere paralizzante.

istoplasmosi. istoplasmosi disseminata può portare a complicazioni gravi e mortali, tra cui la polmonite, pericardite, la meningite, e / o insufficienza surrenalica.

infezione hookworm. infestazioni da ancilostomi a lungo termine possono indurre il paziente a diventare anemico, perché i vermi si nutrono di sangue del paziente. I sintomi di anemia possono includere difficoltà respiratorie, carnagione pallida, affaticamento, debolezza, tachicardia, gonfiore generalizzato, o gonfiore. Una volta che il parassita viene ucciso, i sintomi di anemia si risolveranno.

leishmaniosi. I pazienti affetti da leishmaniosi possono sviluppare reazioni allergiche quando le larve entrare nel tessuto muscolare. Questo accade in genere quando le sostanze chimiche di rilascio larve morti o morenti nei tessuti. Il sistema immunitario del corpo reagisce in modo eccessivo a queste sostanze chimiche, e sintomi allergici, come orticaria e prurito agli occhi, sviluppare.

Loaisis. Se non trattata, la Loa loa worm può talvolta entrare nel cervello, provocando edema cerebrale (chiamata encefalite) e, eventualmente, danni cerebrali.

cecità fluviale (oncocercosi). Se non trattata, la cecità fluviale può causare cecità permanente.

Scabbia. Gli individui con scabbia spesso sviluppano piaghe e piccoli tagli da graffi zone colpite della pelle. Se i batteri entrano nella pelle attraverso queste piaghe o tagli, un’infezione può sviluppare.

l’infezione da tenia. l’infezione da tenia possono portare alla malnutrizione. I parassiti assorbono molte delle sostanze nutritive dal cibo suo ospite mangia prima che il paziente è in grado di farlo. Come risultato, il paziente non può ottenere le vitamine ei minerali necessari per rimanere in buona salute. Ciò può anche portare alla perdita di peso. Una volta che il parassita viene ucciso, il paziente sarà in grado di assorbire le sostanze nutrienti e guadagnerà peso indietro perso.

infezione threadworm. Se le larve estendersi ad altri organi del corpo, la condizione è chiamata sindrome hyperinfection. I sintomi di questa condizione possono includere l’infiammazione del tessuto cardiaco, ulcere gastriche, perforazioni dell’intestino, avvelenamento del sangue, la meningite (che spesso provoca febbre, mal di testa, vomito, nausea, confusione, e la fatica), calo improvviso e in pericolo di vita nel sangue fluire attraverso il corpo (chiamato shock), e possibile morte.

Wellness.com non fornisce consigli medici, diagnosi o il trattamento né approva o verificare qualsiasi prodotto specifico, commerciale, professionale, revisione o rating. L’utilizzo di questo sito implica l’accettazione delle Condizioni di utilizzo.
© 2016 Wellness.com, Inc. Tutti i diritti riservati.

Related posts

  • I sintomi rash cutaneo e cause, eruzioni cutanee provoca sintomi.

    cause Ci sono centinaia di condizioni che hanno dimostrato di cause eruzioni cutanee. Alcune delle cause più comuni includono allergie, malattie autoimmuni, infezioni, sostanze irritanti, piante velenose, …

  • Polmonite cause, sintomi, il trattamento …

    Che cosa causa i vari tipi di polmonite? La causa più comune di una polmonite batterica è lo Streptococcus pneumoniae. In questa forma di polmonite, di solito c’è un inizio brusco della …

  • Scarlet Guida Fever cause, sintomi …

    Che cos’è? La scarlattina una volta era comune tra i bambini dai 2 ai 10, ma ora è relativamente rara. La ragione di questo rimane un mistero, soprattutto perché non vi è stata alcuna diminuzione nella …

  • Rash cutanei cause, tipi, sintomi …

    Eruzioni cutanee nei bambini L’emergere delle patch ed eruzioni della pelle è noto come eruzioni cutanee. Questo alimento è comune tra i bambini. Le eruzioni di pelli possono essere di diverse texture e …

  • Prickly sintomi eruzione cutanea di calore, provoca …

    Prickly eruzione cutanea di calore eruzione cutanea di calore d’India, chiamato anche miliaria, è una eruzione cutanea che può svilupparsi dopo una persona suda molto più del solito e ghiandole sudoripare diventano bloccato. I neonati ei bambini possono anche ottenere …

  • Le cause sciatica, il dolore del nervo provoca sintomi.

    Quando si parla di sciatica, è importante capire la causa medica di base, come un trattamento efficace si concentrerà su come affrontare la causa principale del dolore così come alleviare acuta …