Malattia arteriosa periferica (PAD) …

Malattia arteriosa periferica (PAD) ...

Che cosa è la malattia arteriosa periferica (PAD)?

Le arterie portano il sangue ricco di ossigeno e sostanze nutritive lontano dal cuore al resto del corpo. Quando le arterie che portano il sangue alle gambe si restringono o bloccati, i muscoli delle gambe non possono ricevere abbastanza del sangue e ossigeno di cui hanno bisogno per sostenere l’attività fisica. L’ischemia si verifica quando non c’è abbastanza ossigeno / sangue per i muscoli durante l’attività fisica. Le gambe possono ricevere abbastanza sangue mentre si è a riposo in modo che non si verifica alcun disagio senza attività. Questa condizione è nota come malattia arteriosa periferica (PAD).

Tuttavia, i muscoli hanno bisogno di più ossigeno quando si cammina o aumentare l’attività fisica. Pertanto, se le arterie delle gambe sono ridotte al punto che troppo poco sangue raggiunge i muscoli, si può sentire dolore alle gambe quando si cammina. Claudicatio, che i medici chiamano anche claudicatio intermittens perché avviene fuori e sopra, è un grave sintomo di allarme perché le persone che hanno lo sono anche ad aumentato rischio di infarto e ictus.

PAD può causare disagio o dolore quando si cammina. Il dolore può verificarsi a livello dei fianchi, glutei, cosce, ginocchia, stinchi, o piedi superiori. malattia delle arterie delle gambe è considerato un tipo di malattia arteriosa periferica perché colpisce le arterie, vasi sanguigni che portano il sangue dal cuore ai vostri arti. Si hanno maggiori probabilità di sviluppare PAD come l’età. Uno su 3 persone di età 70 o più anziani ha PAD. Fumare o avere il diabete aumenta la probabilità di sviluppare la malattia prima.

L’aorta è la più grande arteria nel vostro corpo, e porta pompato dal vostro cuore al resto del corpo del sangue. Appena sotto l’ombelico nell’addome, l’aorta si divide in due arterie iliache, che portano il sangue in ogni gamba. Quando le arterie iliache raggiungere il tuo inguine, si dividono di nuovo a diventare le arterie femorali. Molti ramo piccole arterie dalle arterie femorali per prendere il sangue verso il basso per le dita dei piedi.

Le arterie sono normalmente liscia e senza ostacoli al suo interno, ma, come l’età, possono diventare bloccati attraverso un processo chiamato arteriosclerosi, il che significa indurimento delle arterie. Come l’età, una sostanza chiamata appiccicosa placca può accumularsi nelle pareti delle arterie. La placca è costituito da colesterolo, calcio e tessuto fibroso. Come più la placca si accumula, le arterie si restringono e si irrigidiscono. Alla fine, abbastanza placca si accumula per ridurre il flusso di sangue alle arterie delle gambe. Quando questo accade, la gamba non riceve l’ossigeno di cui ha bisogno. chirurghi vascolari chiamano questa malattia delle arterie delle gambe. Si può sentire bene e hanno ancora la malattia delle arterie delle gambe o blocchi a volte simili in altre arterie, come quelli che conduce al cuore o il cervello. E ‘importante per il trattamento di questa malattia non solo perché può mettere voi in un rischio maggiore per la perdita degli arti, ma anche per avere un attacco di cuore o ictus.

Quali sono i sintomi?

Non si può sentire alcun sintomo di malattia delle arterie periferiche in un primo momento. Il sintomo più comune è presto claudicatio. Derivato dalla parola greca "Claudio" senso "zoppicare", Claudicatio è la sensazione di dolore, crampi, stanchezza o debolezza nelle gambe, di solito durante l’attività come camminare. I sintomi di solito iniziano quando si inizia ad esercitare, e se ne vanno un breve periodo di tempo dopo il riposo. Soprattutto nei vitelli, può anche verificarsi nelle cosce e glutei. Claudicatio si verifica spesso più rapidamente se si cammina in salita o su una rampa di scale. Nel corso del tempo, si può sentire la claudicatio a brevi distanze a piedi, come il grado di ostruzione delle arterie peggiora.

malattia arteriosa periferica significativa può risultare in qualcosa che si chiama critica ischemia. Ciò si verifica quando le gambe non ricevono abbastanza ossigeno anche quando si è a riposo. Con ischemia critica degli arti, si può provare dolore nei piedi o in le dita dei piedi, anche quando non si cammina. Questo è anche conosciuto come dolore a riposo. In altre parole, dolore a riposo; comunemente di notte in piedi, che è sollevato solo o con il piede penzoloni oltre il bordo del letto, oppure alzarsi e camminare per consentire gravità per contribuire a fornire sangue ai piedi. Nella malattia delle arterie periferiche grave, si può sviluppare dolorose piaghe sulle dita dei piedi o piedi. Se la circolazione nella gamba non migliora, queste ulcere possono iniziare piaghe come secche, grigio o nero, e tessuto morto alla fine diventare (chiamato cancrena).

Quali sono le cause malattia delle arterie periferiche (PAD)?

Quali esami avrò bisogno?

In primo luogo il chirurgo vascolare pone domande circa la vostra salute generale, la storia medica, e sintomi. Inoltre, il chirurgo vascolare conduce un esame fisico. Insieme, questi sono conosciuti come una storia del paziente e l’esame. Come parte della vostra storia ed esame, il chirurgo vascolare vi chiederà se fuma o hanno la pressione alta. Il chirurgo vascolare sarà anche voler sapere quando i sintomi si verificano e quanto spesso.

Dopo l’esame, se il chirurgo vascolare sospetta malattia delle arterie periferiche, lui o lei può ordinare test, come ad esempio un indice caviglia-brachiale (ABI), che confronta la pressione del sangue nelle braccia e gambe. Per comprendere meglio la portata della malattia delle arterie delle gambe, il chirurgo vascolare può anche raccomandare ecografia duplex, registrazione volume del polso, angiografia a risonanza magnetica (MRA), o angiografia.

  • ecografia duplex utilizza onde sonore ad alta frequenza per misurare il flusso di sangue in tempo reale e rilevare blocchi o altre anomalie nella struttura dei vasi sanguigni.
  • registrazione di volume Pulse misura il volume di sangue in vari punti delle gambe utilizzando un polsino di pressione sanguigna del braccio e una sonda Doppler.
  • Angiografia a risonanza magnetica (MRA) utilizza campi magnetici e onde radio per mostrare i blocchi all’interno di arterie.
  • Computerizzata angiografia tomografica (CTA) utilizza scansioni CT specializzata e mezzo di contrasto per mostrare i blocchi all’interno di arterie.
  • Angiografia, che produce immagini a raggi x dei vasi sanguigni delle gambe utilizzando un mezzo di contrasto per evidenziare le arterie.

Come si cura la malattia dell’arteria gamba?

Modifiche stile di vita
Se viene rilevata la tua malattia delle arterie periferiche presto, è possibile apportare modifiche dello stile di vita per aiutare a gestire la malattia. Cose che potrebbero aiutare a ritardare o prevenire la progressione di aterosclerosi e malattia arteriosa periferica includono smettere di fumare, il controllo del diabete, abbassando la pressione alta e colesterolo alto e il mantenimento di un peso corporeo ideale. Inoltre, mangiare cibi a basso contenuto di un regolare programma di esercizio / passeggiate di grassi saturi e sodio così come dovrebbe anche essere una parte di uno stile di vita sano.

medicazione
Il chirurgo vascolare può anche raccomandare il farmaco per il trattamento di condizioni che peggiorano o complicare malattia delle arterie delle gambe. Questi farmaci possono includere farmaci ipocolesterolemizzanti (statine) o farmaci per abbassare la pressione del sangue. Potrebbe anche essere necessario prendere i farmaci che riducono la coagulazione del sangue per ridurre al minimo le probabilità di formazione di coaguli che bloccano le arterie socchiusi. Se non si dispone di una condizione medica squalificare, come l’insufficienza cardiaca, il chirurgo vascolare può anche prescrivere Cilostazol (Pletal), che può migliorare la distanza si è in grado di camminare senza dolore o disagio. Altri farmaci il chirurgo vascolare può prescrivere comprendono l’aspirina e clopidogrel (Plavix), ciascuno dei quali in grado di diminuire le probabilità di sviluppare coaguli di sangue.

Angioplastica e stenting
In alcuni casi di malattia delle arterie periferiche, il chirurgo vascolare può raccomandare angioplastica e stenting. Questa procedura è considerato minimamente invasiva rispetto alla chirurgia aperta. E ‘più efficace per blocchi più localizzati nelle arterie grandi. In un angioplastica, il chirurgo vascolare inserisce un tubo flessibile lungo e sottile chiamato un catetere in una piccola puntura su un’arteria del braccio o dell’inguine. Il catetere viene guidato attraverso le arterie per l’area bloccata. Una volta in posizione, un palloncino speciale, che è attaccato al catetere, viene gonfiato e sgonfiato più volte. Il pallone spinge la placca in un’arteria contro le pareti delle arterie, allargando il vaso. In alcune circostanze, il chirurgo vascolare può quindi inserire un piccolo tubo di maglia di metallo, chiamato stent, nella zona ristretta del vostro arteria per tenerlo aperto. Lo stent rimane permanentemente nella vostra arteria. Dopo questa procedura, il sangue scorre più liberamente attraverso il arteria. Altri dispositivi, come ad esempio cateteri aterectomia (piccoli dispositivi che agiscono come un "roto-rooter" in un tubo intasato) può essere schierato come pure per contribuire a migliorare il flusso di sangue alle gambe.

Intervento di bypass
intervento chirurgico di bypass crea una deviazione intorno a una sezione ristretta, o bloccato, di un’arteria della gamba. Per creare questo by-pass, il chirurgo vascolare utilizza una vena o di un tubo a base di materiali artificiali. Bypass viene considerato quando si ritiene che un blocco è troppo grave o in un luogo (come l’inguine e del ginocchio) che uno stent o pallone non sarebbe praticabile. Il chirurgo vascolare attribuisce la tangenziale sopra e sotto l’area che viene bloccato. Questo crea un nuovo percorso per il sangue di fluire ai tessuti delle gambe ed è particolarmente efficace per le vaste ostruzioni delle arterie.

endoarteriectomia
Un endoarterectomia è un modo per il chirurgo per rimuovere la placca dalla arteria. Per eseguire un endoarterectomia, il chirurgo vascolare pratica un’incisione nella gamba e rimuove la placca contenuta nella parete interna dell’arteria malata. Questo lascia un’arteria completamente aperto e ripristina il flusso di sangue attraverso il vostro arterie delle gambe. L’efficacia di questo metodo dipende dalla particolare posizione e l’estensione della ostruzione arteriosa.

Questo volantino è destinato ad essere informativo per i nostri pazienti e in nessun modo vuole essere una comprensione esaustiva della malattia arteriosa periferica. Si consiglia completamente di discutere la situazione con il medico qui a Las Vegas Surgical Associates. Ulteriori informazioni possono essere trovate sul sito della Società di Chirurgia Vascolare presso vascularweb.org.

Related posts

  • Arteriosa periferica Guida Disease …

    inattività (troppo poco esercizio fisico regolare) Race fisica (i neri sembrano avere un rischio maggiore di sviluppare la malattia) Sintomi Il sintomo più comune della malattia arteriosa periferica è …

  • Immagini Peripheral Artery Disease …

    C’è la foto di lui rannicchiato con i suoi commilitoni in … Con un focus soprattutto sulla malattia endovascolare sulle arterie periferiche, dottor Wiley è stato un giramondo di sorta, con …

  • Malattia vascolare periferica…

    Termini correlati: PVD, malattia arteriosa periferica, PAD, trombosi venosa, trombosi venosa profonda, trombosi venosa profonda malattia vascolare periferica (PVD) comporta il danneggiamento o blocco nei vasi sanguigni lontani …

  • arteriopatia periferica (PAD) …

    Panoramica malattia arteriosa periferica (detta anche malattia arteriosa periferica) è un problema circolatorio comune in cui si strinsero arterie riducono il flusso di sangue per gli arti. Quando si sviluppa …

  • Malattia arteriosa periferica…

    malattia arteriosa periferica (PAD) è una condizione comune, ma spesso trascurato, in cui un accumulo di depositi grassi (ateroma) nelle arterie limita l’afflusso di sangue ai muscoli delle gambe. È…

  • Malattia arteriosa periferica…

    arteriopatia periferica (PAD) è una malattia diffusa, cronica che colpisce oltre il 20 per cento delle persone con più di 70 anni di età negli Stati Uniti. Le persone con PAD sono da tre a 10 volte …