Cancro ovarico e del cervello metastasi …

Cancro ovarico e del cervello metastasi ...

La giuria è fuori su come cancro ovarico si diffonde. Per quanto meno si sa su questa malattia rispetto ad altri tipi di cancro non è stata definitivamente risolta e non vi è polemica tra le fila dei ricercatori e clinici. Molti credono che non si diffonde tramite la linfa e si diffonde attraverso le cellule spargimento in ascite nella cavità absominal e poi semina in siti distanti. Esso si diffonde questo modo, ma non è probabilmente l’unico modo come si trova nei linfonodi pure.

Ci sono essenzialmente quattro modi in cui metastasi del cancro ovarico si svolge.

1. Il primo ha a che fare con il contatto diretto con il tumore stesso. Il tumore invade gli organi vicini, come l’utero, vescica, o tube di Falloppio.

3. ovarico metastasi del cancro può coinvolgere porzioni del tumore rottura e invadendo il sistema linfatico. Le collezioni di cellule cancerose vengono poi trasportati in organi distanti, come i polmoni, dove nuovi tumori si formano e crescono.

4. cellule di cancro ovarico possono viaggiare attraverso il flusso sanguigno ad altre zone del corpo, dove si sviluppano in vari tipi di cancro.

È stato a lungo creduto che non metastasi al cervello – tuttavia negli ultimi anni – le donne vivono più a lungo si stanno sviluppando metastasi cerebrali. Una scuola di pensiero ritiene che platino e taxani farmaci forse indebolire la barriera emato-encefalica, ma questo non spiega tutti i casi.

Il cancro ovarico comporta insolitamente il sistema nervoso centrale. Cervello metastasi erano una rara complicanza di cancro ovarico con solo 67 casi ben doented-in letteratura medica fino al 1994, secondo il National Cancer Institute. Uno studio multi-istituzionale di 4027 pazienti con tumore ovarico più di 30 anni identificato solo 32 casi, mentre uno studio autoptico di cancro ovarico ha riportato un’incidenza del 0,9%. Ancora più raro è stato il occurrance di leptomeningea Carcinomatous o Carcinomatous meningite. Fino al 1994, ci sono stati solo 14 casi segnalati. Questa presentazione è simile a metastasi da altri tumori solidi (mammella, del polmone).

Nel corso degli ultimi quindici anni è stato spesso osservato che sempre più pazienti presentavano coinvolgimento del sistema nervoso centrale (CNS) come l’unica prova di progressione della malattia. Sembra che gli studi retrospettivi in ​​pazienti con carcinoma ovarico epiteliale non differiscono tra i pazienti che hanno una recidiva con metastasi cerebrali isolate e quelli con ricaduta al di fuori del sistema nervoso centrale.

metastasi cerebrali, purtroppo sono condizione molto comune e grave nella storia naturale dei pazienti con cancro. Si stima che circa 250.000 pazienti con cancro svilupperanno metastasi cerebrali negli Stati Uniti ogni anno. dati autoptici hanno dimostrato che fino al 50% dei pazienti che muoiono di cancro hanno evidenza di diffusione al sistema nervoso centrale, con circa il 40% di questi pazienti con una metastasi solitaria o singola.

Solitary significa che questo metastasi è l’unica prova di cancro in tutto il corpo, mentre solo mezzo che ci sono altri depositi di cancro fuori del cervello. I tumori più inclini a diffusione cervello sono polmone, della mammella, melanoma, carcinoma renale delle cellule, del colon-retto e sarcoma.

Le metastasi sono definiti come la comparsa di neoplasie in parti del corpo lontano dal sito del tumore primario. Metastasi può avvenire attraverso uno dei tre processi: la semina diretta della cavità del corpo o superfici, diffusione linfatica, e la diffusione ematogena.

metastasi a distanza attraverso il flusso sanguigno può influenzare praticamente qualsiasi organo. I polmoni, ossa, fegato e ghiandole surrenali sono le più comuni di metastasi. Affinché le metastasi che si verifichi, le cellule tumorali devono liberarsi dalla massa primaria, inserire i vasi linfatici o flusso sanguigno, e produrre una crescita secondaria in un sito distante.

Anche se milioni di cellule vengono rilasciate nella circolazione ogni giorno da uno tumore primario, pochi in realtà sopravvivono. Fattori che determinano il successo di metastasi comprendono attacco superficiale, ormoni, apporto di sangue, e proprio l’immunità del corpo.

Circa il 30% dei tumori intracranici sono metastasi. I siti primari più comuni per queste metastasi sono il polmone, della mammella, della pelle, del rene e del tratto gastrointestinale. la meningite carcinomatosa, una condizione conseguente capillare diffusione del carcinoma nelle meningi, è particolarmente associato con carcinoma a piccole cellule del polmone, l’adenocarcinoma del polmone e carcinoma della mammella.

Esso non menziona nulla di cancro ovarico. Sono rimasto scioccato di scoprire gli studi circa Taxol!

Multidrug resistenza Gene (MDR-1) e rischio di Brain Metastasi in ovarico epiteliale, Tuba di Falloppio, e peritoneale cancro.

Matsuo K, Eno ML, Ahn EH, Shahzad MM, Im DD, Rosenshein NB, Sood AK.

BACKGROUND: per valutare i fattori di rischio che predicono metastasi cerebrali in ovarico epiteliale, tube di Falloppio, e il cancro peritoneale.

RISULTATI: Ci sono stati 309 casi individuati nel corso del periodo. Di questi, 5 (1,6%, 95% CI: 0,2% -3,0%) donne hanno sviluppato metastasi cerebrali. Il tempo di insorgenza di metastasi cerebrale era significativamente più lungo di quello per altri siti ricorrenti (tempo mediano alla recidiva dopo citoriduzione iniziale, cervello contro polmone contro fegato, 21.4 vs 12.6 vs 11.0 mesi, P lt; 0.05). Significativamente aumentata espressione di MDR-1 è stato visto in tumori da donne che hanno sviluppato metastasi cerebrali (cervello contro siti nonbrain, 80% contro il 4,2% -24,3%, p = 0,004). All’analisi multivariata, MDR-1 è stata l’unica variabile significativa associata con il rischio di metastasi cerebrali. MDR-1 espressione predetto metastasi cerebrali (ricevitore-operatore-caratteristica di analisi della curva, l’AUC 0.808, p = 0,018), e con una espressione positiva del 10% di MDR-1 come valore di cut-off, sensibilità, specificità, valore predittivo positivo, negativo predittivo il valore, la precisione della previsione di metastasi cerebrali erano 80%, 86,1%, 15,4%, 99,3% e 85,9%, rispettivamente (odds ratio: 24,7, 95% CI: 2,64-232, P = 0,002).

In conclusione, aumentata espressione di MDR-1 nel tessuto tumorale ottenuto a citoriduzione iniziale è associata ad aumentato rischio di sviluppare metastasi cerebrali nelle donne con ovarico epiteliale, tube di Falloppio, o il cancro peritoneale.

metastasi cerebrali comunemente si sviluppano tra i pazienti con tumore ovarico, e lo fanno rapidamente in quelli con malattia avanzata, una revisione retrospettiva trovato.

In uno studio su 78 donne con cancro ovarico che hanno sviluppato uno o più metastasi cerebrali, il 50% ha sviluppato una singola metastasi, secondo Sewit Teckie, MD, e colleghi di Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York.

In aggiunta a questo gruppo, un altro 19% dei pazienti sono stati trovati ad avere due o tre metastasi sulla diagnosi iniziale, il 23% ha avuto quattro o più, e l’8% aveva già malattia leptomeningea, Teckie detto MedPage oggi nel corso di una sessione poster al meeting annuale della American Society for Radiation Oncology (ASTRO).

La posizione delle metastasi era dell’emisfero cerebrale nel 56%, il cervelletto nel 15%, ed entrambi nel 28%.

La sopravvivenza mediana globale è stata di 62,3 mesi (95% CI 51,2-73,3).

Il tempo mediano dopo la diagnosi per l’individuazione di metastasi cerebrali era 71,1 mesi nei pazienti con malattia in stadio precoce e 38,3 mesi, quando la malattia è stata diagnosticata in stadio III / IV.

Il follow-up per l’intera coorte era di otto mesi, e per i sei pazienti ancora in vita al momento di questa analisi, follow-up mediano è stato di 15 mesi.

Tra tutti i pazienti che hanno sviluppato metastasi, mediana successiva sopravvivenza era 8,9 mesi (95% CI 5,5-15,3), con una sopravvivenza mediana di 14 mesi (95% CI 7,7-27,9) specificamente a coloro che avevano solo una metastasi.

Un totale di 92% dei pazienti ha ricevuto terapia radiante all’in- grosso o parziale del cervello o la radiochirurgia stereotassica per la malattia metastatica, mentre il 49% ha avuto un trattamento chirurgico.

La maggior parte di coloro che hanno avuto un intervento chirurgico ha avuto una sola metastasi cerebrali.

Un totale di 25 pazienti che hanno subito un intervento chirurgico ha avuto anche la radiazione post-operatorio, e 15 richieste di radiazione di salvataggio dopo il trattamento locale non ha avuto successo.

All’analisi multivariata, questi fattori sono stati associati con scarsa sopravvivenza:

Karnofsky performance status ≥70, HR 0.35 (P = 0,004)
Incontrollata tumore primario, HR 1.81 (p = 0.03)
Quattro o più metastasi cerebrali, HR 2,73 (p = 0,002)
malattia leptomeningea, HR 3.34 (P = 0.01)

Tra 33 di 39 pazienti per i quali era disponibile, progressivo o recidivato malattia metastatica si era verificato l’imaging di follow-up e il 20,5% aveva sviluppato la malattia leptomeningea.

Sei di questi pazienti ha avuto una risposta parziale o completa iniziale per la radioterapia, ma due avevano seguito recidive.

La sopravvivenza mediana dopo la radioterapia per la malattia leptomeningea era di quattro mesi, anche se un paziente è rimasto vivo dopo un anno.

"sono stati segnalati più casi di malattia leptomeningea. Questi pazienti hanno fatto meglio rispetto ai pazienti di solito," Teckie detto. "Sapevamo malattia leptomeningea era un predittore povera, ma questo non è stata precedentemente analizzati statisticamente," lei ha aggiunto.

In generale, anche se metastasi cerebrali si verificano in precedenza nel carcinoma ovarico avanzato, se solo uno di metastasi è presente, la radiochirurgia stereotassica o la chirurgia più radioterapia in grado di fornire una risposta durevole e migliorare la sopravvivenza per alcuni pazienti, ha concluso.

Sei anche controllare il tuo tumori con la dieta, esercizio fisico, la gestione dello stress e integratori?

Finora, ho trovato la scienza medica, la chirurgia e altri interventi medici per avere successo.

Dr. Nagourney è direttore medico e di laboratorio a Therapeutics razionali, Inc. a Long Beach, in California, e un istruttore di Farmacologia presso l’Università della California, Irvine School of Medicine. Egli è board-certificato in Medicina Interna, Oncologia Medica ed Ematologia. Ha scritto sul suo blog di recente circa la cosiddetta "standard" trattamento per il cancro ovarico:

Con lo studio GOG 182, lo studio Gordon (confrontando carboplatino e gemcitabina) e il più recente Pignata studio di confronto tra carboplatino più PLD tutte le attività che istituisce per diversi regimi di prima linea, perché è che gli oncologi ginecologici continuamente ritornano al carboplatino più Taxol come “gold standard?”

Non c’è ampia evidenza che diversi regimi di risultati e sopravvivenza simili? Non c’è prova che la tossicità si differenziano? Perché gli oncologi ginecologici non possono scendere dal centesimo? Perché non possono ammettere che diversi regimi di trattamento sono appropriati e indicati per il tumore maligno? Perché non possono ammettere che alcuni pazienti possono, infatti, fare meglio con un trattamento rispetto ad un altro?

Posso aggiungere, non è mai stato dimostrato che l’aggiunta di paclitaxel (Taxol) al trattamento di prima linea del cancro ovarico miglioramento della sopravvivenza. E ‘stato dimostrato che il paclitaxel + platino è superiore al paclitaxel + ciclofosfamide. Non è mai stato dimostrato che paclitaxel + platino è superiore al singolo cisplatino agente o carboplatino.

I risultati dello studio GOG 132 e lo studio Ovarian Tumori Collaborative International (ICON3) di pari efficacia con l’uso iniziale di agente singolo platino rispetto ai doppietti platino taxano, la questione se la combinazione di platino e paclitaxel è superiore a siglare agente singolo platino è ancora irrisolto. Prima linea studi comparativi hanno dimostrato efficacia equivalente.

Muggia FM, Braly PS, Brady MF, et al: studio di fase III randomizzato di cisplatino rispetto a paclitaxel rispetto a cisplatino e paclitaxel in pazienti con stadio non ottimale III o IV carcinoma ovarico: Uno studio Gynecologic Oncology Group. J Clin Oncol 18: 106-115, 2000

L’International Collaborative Ovarian Tumori (ICON) Gruppo: Paclitaxel più carboplatino rispetto alla chemioterapia standard o carboplatino singolo agente o ciclofosfamide, doxorubicina e cisplatino nelle donne con cancro ovarico: studio randomizzato ICON3. Lancet 360: 505-515, 2002

non vi è prova indiretta che Taxol ha valore additivo per singolo carboplatino agente.

Messaggi: 543
Registrato: Maggio 2001

A volte di droga "combinazioni" hanno solo un "additivo" effetto anti-tumorale e non producono un "sinergico" (Cooperativa) effetto. Additive è dove tutto è uguale alla somma delle sue parti. Synergy è definito come sopra-additività in cui il tutto è maggiore della somma delle parti, che riflette un elegante interazione tra farmaci legati all’ottenimento loro modalità di azione.

Si vorrebbe una combinazione di farmaci per produrre un effetto sinergico e non solo un effetto anti-tumorale additivo o resistenti a un "individuali di" cellule tumorali. Sei sicuro di voler sfruttare la sinergia tra "efficace" combinazioni di farmaci.

Nell’analisi funzione cellulare, Taxol è stato trovato per essere un farmaco con una probabilità media di sotto di fornire beneficio clinico, basata sul fatto che taxani sono quasi mai sinergici con platino, ma solo additivo.

oncologi clinici utilizzando saggi cellulari hanno scoperto che la combinazione di Gemzar + platino (cisplatino, carboplatino o oxaliplatino) è di circa il farmaco più importante "combinazione" introdotto per il trattamento di tumori solidi negli ultimi venti anni. risposte cliniche per l’analisi del saggio in tempo reale con questo regime sono senza precedenti.

test di coltura cellulare hanno contribuito, in termini di riconoscere gli effetti sinergici di questa combinazione, per ottenere studi clinici con questo regime ha iniziato in un ampio spettro di tumori, tra cui ovarico.

Non si può avere entrambe le cose. Si è detto che il Taxol ha quasi nessun vantaggio a Carbo, nemmeno il valore additivo. Ora, lei sta dicendo, ha additivo valore, ma ancora non abbastanza buono, poiché non ha valore sinergico. Non vi sto impegnativo con l’additivo contro sinergico. Stavo semplicemente fornendo una prospettiva diversa per la sua dichiarazione in precedenza che Taxol non aggiunge molto beneficio.

Messaggi: 543
Registrato: Maggio 2001

Non andare a spaccare il capello qui. Volete una combinazione di farmaci per produrre un effetto sinergico e non semplicemente un effetto additivo. Si vuole sfruttare la "sinergia" (Cooperazione) tra "efficace" combinazioni di farmaci. Taxani sono quasi mai sinergici con platino. Ciò che rende Gemzar + Platinum così tanto successo è gli effetti sinergici di questa combinazione.

Il protocollo dose-dense dà il farmaco più spesso, ma non in un "inferiore" dose. chemioterapia dose-dense abbrevia il ciclo di trattamento, mantenendo più o meno lo stesso dosaggio di chemioterapia, come la chemioterapia convenzionale (la riduzione processo di divario di tempo tra due dosi regolari).

I principali obiettivi della chemioterapia dose-dense si moltiplicano le cellule tumorali. I principali obiettivi della chemioterapia a basso dosaggio sono le cellule endoteliali della crescente vascolarizzazione di un tumore. In altre parole (eventuali) chemioterapici possono essere usati come agenti anti-angiogenici.

Dal momento che le cellule endoteliali (coinvolti nell’angiogenesi) sono i primi nel tumore a subire la morte cellulare (apoptosi), la terapia più frequenti, e più basso dosaggio può avere un impressionante effetti anti-angiogenica e anti-tumorali.

Mai,
Non posso parlare per tutti qui, ma ho molto apprezzato le informazioni Greg post qui regolarmente. Proprio come con le informazioni le mie azioni dottore con me, se ho una domanda per quanto riguarda le informazioni di Greg, ve lo chiedono. Se non sono ancora agio con esso, farò ulteriori ricerche. Ho visto i tuoi messaggi sopra sul bordo del cancro uterino. Ho passato poche settimane la pubblicazione di là fino alla conflittuale, "Sono proprio / ti sbagli" atteggiamento mi ha scoraggiato dal continuare a visitare laggiù. Non dicendo che sei un oof loro. Come con qualsiasi membro qui sul bordo di cancro ovarico, si sentono liberi di porre domande, ma per favore non fare questo in un dibattito tutto o niente. La gente sul bordo uterina perdere un sacco di informazioni benefica che è là fuori, perché alcuni membri sono contrari e combattivo. Si prega di non scoraggiare le nostre risorse utili in questo forum.

Proprio come lei ha ricordato nel tuo post, si prega di non scoraggiare le persone di condividere la logica attenta e ben definito. Se avessi usato un linguaggio incivile e la logica infondata, si avrebbe tutto il diritto di censurare me. Poiché questo non è il caso, non si dovrebbe assumere la posizione di scoraggiare le persone dal contribuire le loro opinioni ben pensato. quando questo tipo di censura prolifera, si abbassa la qualità della discussione.

Messaggi: 543
Registrato: Maggio 2001

Non c’è niente di veramente sbagliato con un tono scherzoso po ‘in forum di discussione. Lo scambio giocoso e amichevole delle osservazioni prendere in giro. Essi non sono takened serio. E ‘tutto nell’arte della medicina legale, discutere, parlare e argomentazione. Ho imparato altrettanto (se non di più) dalle domande stimolanti sulle schede. Sareste sorpresi di quanto si può raccogliere. Non c’è niente di male a essere messo in discussione.

Le principali questioni sanitarie sono discussi sui blog e forum di discussione più esteso di quanto potrebbero mai essere discussi in articoli accademici. La capacità dei lettori di lasciare commenti in un formato interattivo è probabilmente la parte più importante della maggior parte dei blog e forum di discussione. Il formato interattivo consente risposte rapide a questioni mediche e di assistenza sanitaria che fornisce un prezioso feedback e commenti non sono disponibili attraverso i media tradizionali.

C’è una cosa che veramente mi infastidisce sulla scheda CSN, vale a dire il programma software. Vedo quello che "lento come melassa nel mese di gennaio" si intende! Ha un po ‘a desiderare.

Sono da New York in origine, e il più divertente si potrebbe avere avuto una discussione supponente vivace in un posto del caffè nel villaggio, tra amici, a volte le persone ad un tavolo vicino avrebbero carillon con i loro pensieri troppo. Le cose sarebbero forte come la gente era appassionato, ci potrebbe essere anche tali commenti fronte alta come “tua madre”, ma alla fine tutti abbiamo abbracciato con un domani ci vediamo. così Adoro il dare e avere su queste tavole, e mai capire quando difensiva si insinua in, anche se c’era un tempo in cui ho fatto arrivare tutto huffy e gonfio, che mi dispiace enormemente, visto che non è la mia strada. Sono infatti un incredibilmente gentile, divertente, scherzo rendendo tipo che ama una discussione intellettuale. Ho imparato così tanto da tutti voi. Quindi, a tutti voi, io sono tutto per più dello stesso. Speriamo di continuare a divertirvi e imparare tutto il possibile gli uni dagli altri. Più conosciamo, più razionale, la decisione che possiamo fare.

Amore e abbracci per andare in giro.

) – E sì, ho fatto fare una faccina sorridente stupido. Good Grief!

Greg, io sono felice di leggere che si sono aperti alla discussione e non facilmente offeso. Sono lì con voi – per discutere e imparare – e domanda. Le domande sono buone, perché è così che si impara e dare un senso più profondo alle cose.

Mi dispiace, ottimista, che hai preso la mia risposta come snarky (mi piace questa parola). Cerco di non essere. Volevo ulteriori informazioni, è tutto. La vita è troppo breve e preziosa. Sono d’accordo con Claudia e Greg, che dovremmo continuare con la conversazione civile, senza paura.

Del mio meglio per tutti qui, Mary Ann

Ho amato il tuo post! Sei troppo divertente. Anch’io sarei veramente incazzato se ho dato tutta quella roba per nulla.

Ho tagliare la carne rossa (molto tempo fa) e la carne in generale oggi, ma ancora mangiare. E pasta e riso. Dopo tutto, il anti-infiammazione diete tutti "permettere" pesce e cereali integrali. Ho solo aggiungere un po ‘di quello. un dessert occasionale e sicuramente il vino.

In ogni caso, andare avanti e prendere in considerazione questa snarky o utile. è la scelta di tutti. Questo è un post di mine dalla scheda di cancro uterino dove ho scritto:

Greg, MedPageToday dovrebbe vergognarsi di se stesso per questo titolo:

ASTRO: Brain Metastasi comune nel cancro ovarico

quando questo non è vero per niente ed è stato estrapolato da un estratto di un articolo che non è ancora nemmeno stato peer-reviewed o pubblicati in una rivista medica.

Questo è stato uno studio su 78 donne —- condotto più di 27 anni. Quanti casi di tumore ovarico sono stati visti a Sloan Kettering in quei 27 anni? Sono pronto a scommettere che fosse migliaia, ma questo cosiddetto studio si è concentrato su 78.

Così il titolo dovrebbe giustamente dire "Cervello metastasi comune in 78 Ovarian Cancer pazienti in 27 anni". Ma questo non sarebbe raccolto quasi altrettanta attenzione, sarebbe?

Ho sempre notato questa tendenza di MedPage di far sensazione nei suoi titoli. Che si vergognino.

Ecco uno studio simile fatto da / al MD Anderson, che non è fuorviante perché afferma il numero di pazienti nel corso degli anni che hanno avuto il cancro ovarico (8.225) rispetto al numero di studi (72).

Questo è ancora più precisa: http://theoncologist.alphamedpress.org/content/11/3/252.full

Sfondo. metastasi cerebrali da carcinoma ovarico epiteliale (EOC) sono rari. Questo rapporto si basa su una revisione della letteratura.

metastasi cerebrali nel carcinoma ovarico sono rare (non comune). sottolineatura mia.

Ero un ricercatore per un lungo periodo di tempo e ricordo sempre una classe che ho avuto in un college. sottotitolato "Mentire con le statistiche". Si deve essere così attenti a controllare tutti questi articoli sensazionalistici di validità.

Related posts

  • La qualità della vita in metastasi cerebrali …

    * Rapid Response Radioterapia Programma, Dipartimento di Radioterapia Oncologica, Odette Cancer Centre, Sunnybrook Health Sciences Centre, Università di Toronto, Toronto, ON Corrispondenza a: Edward …

  • I sintomi del cancro ovarico, lombalgia cancro ovarico.

    Che cosa è il cancro ovarico? Il cancro ovarico è uno dei tumori maligni comuni negli organi riproduttivi femminili e si verifica soprattutto nel periodo più florido della funzione ovarica. La sua incidenza …

  • cisti ovarica cancro cervicale

    Tumori ovarici Le ovaie sono la parte degli organi riproduttivi femminili, che producono ormoni (estrogeni e progesterone) e le cellule uovo ogni mese durante ciclo riproduttivo una donna s. Il…

  • cervello rara, cervello cancro al seno mets sintomi.

    Io in realtà ha fatto ottenere l’agopuntura lol XD prima, ero totalmente contro di essa, ma alla fine, ho appena detto hey! Lo proverò? che male può essere? Io in realtà non so bene se ha aiutato o …

  • cisti ovarica cancro cervicale

    Il cancro ovarico si verifica più spesso nelle donne oltre i 50; tuttavia, può influenzare la generazione più giovane troppo. Le donne più a rischio di ammalarsi di cancro ovarico sono quelli che hanno già sperimentato …

  • Il cancro ovarico Rischi dopo un intervento di isterectomia …

    Linsey Joyce è una madre e una moglie che ha scoperto che aveva il cancro ovarico, due anni dopo che sono state rimosse entrambe le ovaie, in base ad un articolo del Daily Mail. Dopo aver sperimentato stomaco …