Aprire contro laparoscopica iatale …

Aprire contro laparoscopica iatale ...

Sfondo:

La letteratura riporta l’efficacia dell’approccio laparoscopico per paraesophageal iatale riparazione di ernia. Tuttavia, la sua adozione come l’approccio chirurgico preferito e dei rischi associati paraesophageal iatale riparazione ernia non sono stati esaminati in un database di grandi dimensioni.

Metodo:

Il set di dati campione nazionale ospedaliera è stato interrogato 1998-2005 per i pazienti sottoposti a riparazione di un complicato (l’intera si muove stomaco nella cavità toracica) contro semplice (solo la parte superiore dello stomaco sporge nel petto) paraesophageal ernia iatale via laparoscopica , addominale aperta, o un approccio toracico aperto. L’analisi multivariata è stata eseguita controllando per la demografia e comorbidità, mentre cerca di fattori di rischio indipendenti per la mortalità.

risultati:

In totale, 23.514 pazienti hanno incontrato i criteri di inclusione. Con l’approccio chirurgico, il 55% dei pazienti è stato sottoposto addominale aperta, il 35% per via laparoscopica, e il 10% riparazioni torace aperto. Durata del soggiorno è stata significativamente ridotta per tutti i pazienti dopo la riparazione laparoscopica (P .001). Età 60 anni ed etnia non bianchi sono stati associati con significativamente più alte probabilità di morte. riparazione laparoscopica e l’obesità sono stati associati con probabilità più basse di morte nel gruppo senza complicazioni.

Conclusione:

riparazione laparoscopica di paraesofagea ernia iatale è associato ad una mortalità più bassa nel gruppo senza complicazioni. Tuttavia, l’età avanzata e la razza Ispanica aumentato le probabilità di morte.

parole chiave: Paraesophageal iatale riparazione di ernia, i fattori di rischio preoperatori, Laparoscopia

INTRODUZIONE

METODI

Panoramica

La selezione dei pazienti

L’insieme di dati NIS è stato interrogato per pazienti sottoposti a riparazione a cielo aperto o laparoscopica di un complicato o semplice PHH tra il 1998 e il 2005. Aperto riparazione inclusi sia il transtoracica e gli approcci transaddominali. I pazienti sono stati identificati in base alla corrispondente Classificazione internazionale delle malattie, Revisione Nona diagnosi e procedura codici (ICD-9) ( Tabella 1 ). ICD-9 codici 553,3 e 552,3 sono stati utilizzati per identificare i pazienti con semplice PHH e complicata (cioè, in carcere, irriducibile, strangolato, o ostruita) PHH, rispettivamente. ICD-9 codici 53.70, 53.72 e 53.75 sono stati usati per identificare i pazienti che hanno subito aperto addominale PHH riparazione, mentre ICD-9 codici 53.80 e 53.84 pazienti identificati che hanno subito aperto toracica PHH riparazione. I pazienti che sono stati sottoposti LPHHR sono stati identificati con codici ICD-9 53.71, 53.83 e 54.21. I pazienti obesi e obesi sono stati identificati con codici ICD-9 278,0 e 278.01.

ICD-9 codici utilizzati per la selezione dei pazienti

Analisi statistica

RISULTATI

Un totale di 23.514 pazienti ha incontrato i criteri di inclusione. dati anagrafici del paziente sono mostrati in Tabella 1 . All’analisi univariata, media (mediana) età era 56 (57) anni. La maggior parte dei pazienti erano donne (64%) e bianco (62%). i pazienti afro-americani e ispanici ogni rappresentavano circa il 4% della popolazione di pazienti. Diciassette per cento dei pazienti erano obesi.

L’analisi multivariata: probabilità di morte per PHH riparazione, 1,0 = confronto.

Rispetto all’approccio addominale aperta, LOS è stata significativamente ridotta per tutti i pazienti che hanno avuto la riparazione laparoscopica ed è stato aumentato per i pazienti sottoposti a riparazione transtoracica (Tabella 4). I pazienti con ernie complicate sono rimasti in ospedale 3,8 giorni in più (P .001) rispetto ai pazienti con ernie non complicati. L’obesità e di età di 60 anni sono stati associati con più breve degenza. pazienti assicurati, il sesso maschile, e le etnie afro-americani e ispanici sono stati associati ad un aumento LOS.

DISCUSSIONE

approccio chirurgico

Età

In media, PHH è stato diagnosticato in pazienti di età compresa tra 60 e 70 anni. 34 L’età avanzata è stato considerato un aumento del rischio operativo a causa delle comorbidità multiple nella popolazione anziana. In questo studio, il 46% dei pazienti sottoposti a PHH riparazione sono stati più di 60 anni. All’analisi multivariata, i pazienti di età compresa tra 60 anni o più anziani ha avuto un aumento di 3 volte nelle probabilità di morte. Queste quote sono aumentate in modo esponenziale ogni dieci anni da allora in poi. Nei pazienti di età superiore ai 60 anni, il 27% delle riparazioni sono state eseguite per via laparoscopica, nonostante la sicurezza dimostrata e l’efficacia di LPHHR nei pazienti anziani. 3, 35, inoltre, nonelective PHH riparazione è stato identificato come un fattore di rischio indipendente, con alto come un aumento di 7 volte della mortalità in particolare in pazienti anziani. 8, 36 luce di questi risultati, 2 questioni richiedono attenzione. In primo luogo, una percentuale significativa di pazienti anziani sottoposti a riparazioni aperti erano predisposti a una morbilità e mortalità più elevata. In secondo luogo, alla luce di un aumento significativo della mortalità associata a nonelective riparazione PHH, il beneficio di vigile attesa per l’ernia semplice asintomatica rispetto all’inizio riparazione elettiva merita una seconda valutazione. In questo studio, la mortalità generale nei pazienti di età superiore ai 60 anni è stata del 26%. Ciò si è tradotto in un aumento di 48 volte della mortalità rispetto a quello nei soggetti di età inferiore ai 60 anni. Abbiamo teorizzato che, con l’avanzare dell’età del paziente, un’ernia precedenza semplice probabilmente diventare complicato, richiedendo così la riparazione urgente o emergente. Pertanto, la vigile attesa può rivelarsi una scommessa costosa per medico e paziente allo stesso modo, scambiando il minor rischio di un precoce elettiva di riparazione laparoscopica per l’accumulo di rischi potenzialmente dipendente dal tempo di morbilità e mortalità significative.

Complicato Stato ernia

Razza

Non è chiaro il motivo per cui i pazienti ispanici afro-americani e avevano aumentato significativamente le probabilità di morte rispetto ai pazienti bianchi. L’esatta natura del problema va oltre lo scopo di questo studio. Tuttavia, il 29% delle ernie nei pazienti afro-americani sono stati riparati in laparoscopia rispetto al 36% nei pazienti bianchi e ispanici. Inoltre, non sembra che i pazienti afro-americani o ispanici hanno differenze significative nella mortalità da ernie complicate.

Obesità e sesso

studio Limitazioni

CONCLUSIONE

approccio chirurgico, l’età, lo stato di ernia complicato, e l’origine etnica sono fattori di rischio indipendenti per la mortalità nei pazienti sottoposti a PHHR. vigile attesa, in particolare per i pazienti di età superiore a 60 anni, può ritardare l’intervento quando l’ernia è semplice o asintomatica. Una volta che l’ernia si complica, un intervento chirurgico urgente sottopone il paziente ad un aumento della morbilità e della mortalità. Sarebbe prudente considerare LPHHR presto elettiva per massimizzare la sicurezza e ridurre l’ospedale LOS.

Informazioni collaboratore informazioni

Terrence M. Fullum, Divisione di mini-invasiva e chirurgia bariatrica, Dipartimento di Chirurgia, Howard University College of Medicine, Washington, DC, Stati Uniti d’America.

Tolulope A. Oyetunji, Dipartimento di Chirurgia, Howard University College of Medicine, Washington, DC, Stati Uniti d’America.

Gezzer Ortega, Dipartimento di Chirurgia, Howard University College of Medicine, Washington, DC, Stati Uniti d’America.

Daniel D. Tran, Divisione di mini-invasiva e chirurgia bariatrica, Dipartimento di Chirurgia, Howard University College of Medicine, Washington, DC, Stati Uniti d’America.

Ian M. Woods, Howard University College of Medicine, Washington, DC, Stati Uniti d’America.

Olusola Obayomi-Davies, Howard University College of Medicine, Washington, DC, Stati Uniti d’America.

Orighomisan Pessu, Howard University College of Medicine, Washington, DC, Stati Uniti d’America.

Stephanie R. Downing, Dipartimento di Chirurgia, Howard University College of Medicine, Washington, DC, Stati Uniti d’America.

Edward E. Cornwell, Dipartimento di Chirurgia, Howard University College of Medicine, Washington, DC, Stati Uniti d’America.

Riferimenti:

Articoli da JSLS. Ufficiale della Compagnia di Laparoendoscopic chirurghi sono forniti qui per gentile concessione di Society of Surgeons Laparoendoscopic

Related posts

  • Open Mesh contro laparoscopica …

    Metodi Risultati Dei 2164 pazienti che sono stati assegnati in modo casuale a una delle due procedure, 1983 sono stati sottoposti a un’operazione; due anni di follow-up è stato completato nel 1696 (85,5 per cento). Le recidive …

  • Aprire riparazione di ernia Chirurgia – Ernia …

    Open riparazione di ernia Surgery Il tipo di anestesia utilizzata durante l’intervento chirurgico di ernia riparazione a cielo aperto dipende dal paziente e di preferenza del medico, come pure la salute del paziente ….

  • Rischi associati alla Laparoscopica …

    “Uno strumento educativo lettura obbligata per tutti i pazienti sottoposti a una riparazione di ernia inguinale” Ci sono due tipi di laparoscopiche riparazioni di ernie inguinali – TEP (extraperitoneale totale) e TAPP …

  • Aprire ernia inguinale Repair Londra …

    Casa “Le opzioni di trattamento piccole ernie inguinali che non causano alcun sintomo, non sono di solito trattati;?. Il medico può seguire un approccio attendista orologio Chirurgia è consigliato per …

  • Aperto riparazione di ernia, aperto riparazione di ernia.

    D. tutte le ernie richiedono un intervento chirurgico? A. ernie che limitano l’attività o causare sintomi deve essere riparato. I piccoli, ernie asintomatiche possono essere tranquillamente guardato, ma non andrà via senza intervento chirurgico ….

  • Aprire ernia ventrale Chirurgia di recupero …

    Il laparocele è generalmente trattata con un intervento chirurgico e potrebbe comportare alcune complicazioni, ma se l’intervento viene eseguito bene e ci si prenda cura di ernia vale a dire prima o post-ventrale …